Facebook Messenger e WhatsApp saranno una cosa sola: in arrivo la superchat

di Caterina Galloni
Pubblicato il 8 Luglio 2020 14:39 | Ultimo aggiornamento: 8 Luglio 2020 14:40
Facebook Messenger e WhatsApp saranno una cosa sola

Facebook Messenger e WhatsApp saranno una cosa sola: in arrivo la superchat

Facebook starebbe testando una funzionalità che consentirebbe agli utenti di WhatsApp di inviare messaggi agli amici su Messenger e viceversa.

Ciò significherebbe che avendo un account Facebook si potrebbero raggiungere gli amici su WhatsApp senza dover scaricare l’app.

L’aggiornamento è stato scoperto, nascosto nel codice di Messenger, dall’affidabile nonché appassionato di tecnologia WABetaInfo.

Il prolifico leaker, che dà la caccia alle funzionalità delle app in arrivo scandagliandone l’interno, ha dichiarato che non è chiaro quando si verificherà la fusione.

“L’integrazione di WhatsApp e Facebook Messenger non è ancora disponibile”, ha affermato il guru della tecnologia.

“E’una funzionalità molto complicata e richiede tempo. Non abbiamo idea se il progetto di fusione andrà avanti o se verrà abbandonato”.

Nel 2019, Facebook, che possiede WhatsApp e Instagram, aveva annunciato l’intenzione di combinare le sue app per social media in un unico servizio di messaggistica.

Ma da allora non ne ha più parlato.

Messenger Rooms, un’app presentata ad aprile, consente di ospitare videochiamate con un massimo di 50 persone utilizzando Messenger, WhatsApp e Instagram.

Il nuovo report ipotizza che Facebook ora sarebbe pronto per il passo successivo.

Primi passi per scambiarsi messaggi tra Whatsapp e Messenger

Il codice di Messenger fa pensare che Fb abbia creato un database all’interno dell’app in grado di memorizzare informazioni da WhatsApp.

Quel database fa pensare che l’app verrà preparata per accettare i messaggi degli utenti di WhatsApp, afferma WABetaInfo.

“Facebook è in grado di capire se un contatto WhatsApp è bloccato, i suoni delle notifiche push e i dettagli di una chat”, ha aggiunto il guru dell’informatica.  

“Ciò include informazioni particolari come il numero di telefono del contatto, un contatore di messaggi e se la chat è archiviata”.

“Non è in grado di comprendere il contenuto di un messaggio, i membri di un gruppo specifico e le immagini del profilo del contatto”.

Il piano di Facebook di unire le sue app è stato rivelato lo scorso anno dal New York Times e successivamente confermato dal capo di Fb Mark Zuckerberg.

L’evasivo Zuck aveva dichiarato in una telefonata sugli utili di gennaio 2019:”Posso parlare di messaggistica e integrazione a cui stiamo pensando”.

Si ritiene che il progetto coinvolga “migliaia di dipendenti di Facebook” al lavoro per unire le app.

Facebook Messenger, insieme a WhatsApp e Instagram di proprietà di Facebook, resteranno comunque app autonome.

Ma la funzionalità di messaggistica sarebbe condivisa tra loro, quindi gli utenti su Instagram potrebbero mandare messaggi di testo alle persone su WhatsApp. (Fonte: Sun)