Princeton: “Facebook sparirà”. Facebook: “Sparirarnno studenti di Princeton”

di redazione Blitz
Pubblicato il 24 gennaio 2014 16:22 | Ultimo aggiornamento: 24 gennaio 2014 16:24
Princeton: "Facebook perderà utenti e sparirà", "Spariranno i vostri studenti"

Princeton: “Facebook perderà utenti e sparirà”, “Spariranno i vostri studenti”

SAN FRANCISCO – “Facebook perderà l’80% degli utenti e sparirà“, annunciavano alcuni giorni fa due ricercatori di Princeton che si sono dilettati ad applicare gli strumenti dell’epidemiologia alla vita del social network. “Sparirà Princeton” è stata la risposta al vetriolo del sito in blu che poco ha gradito la notizia e il rischio di scossoni in Borsa che potrebbe comportare.

A “smontare” letteralmente la teoria dei due ricercatori è stato Mark Develin, noto matematico statunitense attualmente impiegato a migliorare il motore di ricerca di Facebook. Sul suo profilo Facebook ha pubblicato una nota, firmata anche dai colleghi Lada Adamic e Sean Taylor e intitolata appunto “Smontando Princeton”. Nel suo intervent Develin prende in giro i due laureandi del prestigioso ateneo, John Cannarella e Joshua Spechler, definendo la loro idea “innovativa”. Tanto da voler provare a restituire il “favore”.

Estrapolando dati ricavati allo stesso modo da Google, hanno riprodotto alcuni grafici dai quali si evince che il numero di studenti e il numero di articoli scientifici prodotti dall’Università di Princeton, si ridurranno nel giro di pochi anni a zero, e lo stesso ateneo sparirà.