Il Fatto, prima pagina: “Tremonti al burattinaio: Vuoi i nastri del Quirinale?”

Pubblicato il 5 Luglio 2012 1:25 | Ultimo aggiornamento: 5 Luglio 2012 1:25

il fatto quotidianoROMA – Il Fatto Quotidiano anche il 5 luglio apre con la trattativa tra Stato e mafia con il titolo a tutta pagina “Tremonti al burattinaio: ‘Vuoi i nastri del Quirinale?’. L’occhiello spiega: “A fine giugno i pm intercettano Moncada (ex Finmeccanica) con l’ex ministro che gli offre il dvd con le telefonate tra il Colle e Mancino sulla trattativa. Ieri gli interrogatori. C’è qualcosa che ancora non sappiamo?”.

Sotto l’apertura si parla ancora di Stato e Mafia con l’opinione di Rodotà: “Mancino e D’ambrosio hanno sbagliato”.

Di spalla il consueto commento di Marco Travaglio dal titolo esemplificativo “La supposta”. Il giornalista scrive: “Bisogna ringraziare il pio banchiere Gotti Tedeschi per aver pronunciato, al telefono col presidente di Finmeccanica Orsi, una frase che scavalca la fantasia del più sospettoso complottista e descrive come meglio non si potrebbe il vero potere che comanda in Italia: ‘Il sistema ti difenderà'”.

Sotto l’apertura, sulla sinistra, un articolo ci racconta una “figuraccia europea”: “Così il governo ha imbavagliato l’Antiriciclaggio per salvare lo Ior dalla black list”.

Il taglio centrale è dedicato al mondo della televisione. Il titolo più grande si occupa dello stallo sulla nomina del Cda Rai e recita: “Schifani gioca sporco”. Sotto invece l’annuncio che Michele Santoro passa a La7 e che ha firmato il contratto.

In fondo di pagina, infine, un richiamo per l’articolo sulla scoperta della particella di Dio da parte del Cern di Ginevra.