Femminista abortisce perché è un maschio. Notizia falsa beffa siti e giornali

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 febbraio 2015 12:23 | Ultimo aggiornamento: 13 febbraio 2015 12:23
Femminista abortisce perché è un maschio. Bufala?

Un’ecografia

ROMA – La notizia della donna che ha abortito il figlio che stava aspettando perché maschio era una notizia falsa. La notizia ha incominciato a circolare il 17 gennaio, e non ieri, 12 febbraio, come sembrava inizialmente: partita dal blog Injustice Stories, in cui una certa Lena, femminista dichiarata, racconta la vicenda di cui è stata protagonista. Poi è diventata di dominio pubblico quando ha incominciato a diffondersi sui profili Facebook e Twitter di persone indignate da quello che era accaduto.

Secondo quanto ricostruito da snopes.com , il blog Injustice Stories è andato online proprio il 17 gennaio 2015, giorno della pubblicazione della storia. Inoltre, il sito è costruito per costringere chi vuole proseguire nella lettura a condividere l’articolo sui social network, moltiplicando esponenzialmente le visualizzazioni e dunque i contatti.

Gli ultimi sospetti, come riporta il Secolo XIX,

5 x 1000

parlano di una ben organizzata campagna anti-abortista, capace (come in effetti ha fatto) di sollevare gli animi contro l’interruzione di gravidanza. Ma non si può neppure escludere una sorta di “esperimento” social, o anche il banale “scherzo”