Fnsi lancia iniziativa contro le querele bavaglio e le minacce ai cronisti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Novembre 2019 5:30 | Ultimo aggiornamento: 18 Novembre 2019 20:45
Fnsi a Roma contro querele bavaglio e minacce ai cronisti

Giuseppe Giulietti, presidente Fnsi (Foto archivio ANSA)

ROMA – Domani, martedì 19 novembre 2019, alle 12, nella sede della Federazione nazionale della Stampa italiana, iniziativa per chiedere l’immediata approvazione di una legge contro querele bavaglio e minacce ai cronisti. All’incontro hanno annunciato la loro presenza il vice ministro dell’Interno, Matteo Mauri, e i parlamentari Primo Di Nicola, Walter Verini, Francesco Paolo Sisto.

Con Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti, segretario generale e presidente della Fnsi, interverranno, fra gli altri: Elisa Marincola e Paolo Borrometi, portavoce e presidente dell’associazione Articolo21; Vittorio Di Trapani, segretario dell’Usigrai; l’avvocato Giulio Vasaturo; i giornalisti e le giornaliste Stefano Andreone, Federica Angeli, Arnaldo Capezzuto, Mario De Michele, Antonella Napoli, Marilena Natale, Sandro Ruotolo, Nello Trocchia; i colleghi delle redazioni di Report e Fanpage.it; rappresentanti delle Associazioni regionali di Stampa.

Sarà anche l’occasione per chiedere al Viminale di far ripartire i lavori del Centro di coordinamento per la sicurezza dei giornalisti convocando una riunione a Caserta. Appuntamento alle 12 in corso Vittorio Emanuele II, 349 a Roma (primo piano). La Federazione nazionale della Stampa italiana invita tutti i parlamentari a partecipare.