Francia, Twitter rivelerà account antisemiti: vincono i giudici

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Luglio 2013 17:06 | Ultimo aggiornamento: 12 Luglio 2013 17:06
Francia, Twitter rivelerà account antisemiti: vincono i giudici

Francia, Twitter rivelerà account antisemiti: vincono i giudici

PARIGI – Twitter cede alla magistratura francese e aprirà agli inquirenti gli account degli autori di tweet antisemiti. In un primo tempo il social network aveva risposto no alla richiesta dell’Unione francese degli studenti ebrei (Uejf). Richiesta con tanto di denuncia e di domanda di risarcimento. L’Unione aveva chiesto danni per 38,5 milioni di euro per la mancata applicazione dell’ordinanza della magistratura emessa lo scorso gennaio e confermata in appello a giugno. Anche il presidente della Repubblica, Francois Hollande, era intervenuto sull’argomento proprio su Twitter.

Alla fine Twitter si è piegato e ha rivelato gli indirizzi IP associati ai profili cinguettanti dell’hashtag #unbonjuif, “un buon ebreo”, collegato a diversi tweet antisemiti. In un primo tempo Twitter si era limitato a rimuovere i micropost razzisti, dicendo che, come azienda che opera negli Stati Uniti, non poteva violare le protezioni della privacy del primo emendamento della Costituzione americana.

Ora la notizia, dato dallo stesso social network, di voler collaborare con la Uejf “per combattere razzismo e anti-semitismo”. E per varare misure che migliorino l’accessibilità delle procedure di notifica di messaggini illeciti”.