Franco Bechis: due poliziotti mi hanno allontanato dalla Camera. Censura o errore?

Pubblicato il 6 agosto 2015 12:13 | Ultimo aggiornamento: 6 agosto 2015 12:13
Franco Bechis: due poliziotti mi hanno allontanato dalla Camera. Censura o errore?

Franco Bechis: due poliziotti mi hanno allontanato dalla Camera. Censura o errore?

ROMA – Franco Bechis, firma di Libero, si è lamentato su Twitter di essere stato allontanato da due poliziotti davanti alla Camera dei Deputati (Piazza Montecitorio), mentre stava facendo un servizio per Periscope, canale di Libero Tv. Ecco il tweet di Bechis prima dell’intervento degli agenti, alle 13.58 del 4 agosto:

IN DIRETTA su #Periscope: Casa Boldrini 3- l’immunità di Orlando, reazioni https://www.periscope.tv/w/aJCggTg1MjQyN3w1MzY1NTIzNY2j6HxrQJEJ13Cd2SyDWhrnmATC-Qw6fLz0mlg3iJsC …

Il secondo tweet è di venti minuti più tardi: due poliziotti hanno allontanato Bechis – a quanto il giornalista riferisce – impedendogli di fare domande ai deputati in Piazza Montecitorio sulle frasi del ministro della giustizia Andrea Orlando sull’immunità parlamentare.

Finora facevano di tutto x impedirmi di fare mestiere di giornalista dentro la Camera. Ora sono usciti 2 agenti x impedirmi periscope fuori

Cosa è successo a Bechis? Dell’episodio non si sono più avute ulteriori informazioni. Si è trattato di un intervento di censura ispirato da quella presidente della Camera (Laura Boldrini) tante volte punzecchiata da Bechis? Oppure i poliziotti lo hanno semplicemente scambiato per un disturbatore? Com’è, come non è, Bechis ieri è andato regolarmente in onda su Periscope. Da Piazza Montecitorio.
&