Gb, crisi. Dalla mitica Bush House, la Bbc cambia casa e va a Portland Place

Pubblicato il 13 luglio 2012 18:51 | Ultimo aggiornamento: 13 luglio 2012 18:51

La nuova sede della Bbc a Potland Place

LONDRA, GRAN BRETAGNA – La mitica Bbc entra in una nuova era della radio diffusione dicendo addio alla vecchia e storica sede nel centro di Londra. Allo scoccare delle ore 12 di giovedi e dopo avere soggiornato per oltre 70 anni nello storico edificio art-deco’ di Bush House, i giornalisti del Bbc World Service, un tempo la voce dell’impero britannico, hanno traslocato nel nuovo palazzo della sede a Portland Place, che oramai da anni ospita i reporter delle altre redazioni. Questione di soldi.

La motivazione e’ raggruppare tutti i giornalisti sotto uno stesso tetto dopo i recenti tagli al budget. Bush House e’ stata per decenni il cuore dei servizi d’oltremare della ‘British Broadcasting Corporation’. Milioni di ascoltatori dalla Nigeria al Pakistan hanno sentito il notiziario, giudicandolo come una voce indipendente, una ‘news’ vera e propria. Ma oltre ai tg radio da questo palazzo sono stati mandati in onda sull’etere il messaggio di re Giorgio V all’impero nel 1932, i comunicati di sfida ai nazisti di Charles de Gaulle nel 1940, i vari reportage di guerra, i drammi del XX secolo, insomma Bush House e’ stata una vera e propria finestra sul mondo.

Qui si sono riuniti i giornalisti delle lingue dell’impero, in un caleidoscopico melting-pot. La Bbc nel suo sito parla di un ”trasloco fisico”, in quanto il World Service continuera’ a diffondere anche da Portland Place, ma per molti cronisti questo trasferimento e’ vissuto con ”nostalgia”. Non manca infatti un po’ di melanconia nell’abbandonare i vecchi e angusti corridoi che furono di ispirazione allo scrittore George Orwell nella stesura di ‘1984’, ma anche le grandi scale di marmo, le vecchie sale di incisioni che per anni hanno frequentato allo Strand, per recarsi nei moderni uffici.

Lasciare Bush House significa lasciare un po’ l’anima del World Service, che per anni si e’ identificata con il suo stesso palazzo, un po’ come potrebbe accadere alle storiche sede dei quotidiani mondiali che si identificano con le loro sedi. Il cambiamento e’ stato annunciato nel 2010 per motivi economici. I budget risicati dopo i tagli avvenuti, hanno portato alla chiusura di molti servizi nelle varie lingue, e hanno costretto gli amministratori a decidere per un’unico palazzo, moderno e in sintonia con le nuove tecnologie.

”Non posso dimenticare la prima forte impressione fisica e l’odore del posto che ho avuto la prima volta che sono venuto qui – rivela alla Reuters Peter Horrocks, BBC’s Director delle notizie dall’estero”. E’ un palazzo che ispira grande affetto ed emozione, soprattutto per lo staff composto da persone che vengono da ogni parte del mondo. Molti di loro sono rifugiati che non possono tornare nei loro Paesi di origine. Insomma questo luogo ha rappresentato per loro anche una sorta di rifugio”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other