Google Down: non funzionano Gmail, Drive e YouTube. Salta pure la Dad, niente lezioni a distanza

di redazione Blitz
Pubblicato il 14 Dicembre 2020 13:16 | Ultimo aggiornamento: 14 Dicembre 2020 14:28
Gmail, Drive e YouTube down: i servizi di Google non funzionano

Gmail, Drive e YouTube down: i servizi di Google non funzionano

Google down in Italia e in diverse parti del mondo. E con lui sono crashati diversi servizi: non funzionano più Gmail, Google Drive e la piattaforma video di YouTube. Salta pure la Didattica a distanza (Dad).

Numerosi utenti, come spesso accade in questi casi, si sono riversati su Twitter per segnalare i disservizi. 

Un down così distribuito su tutti i server Google non si era mai visto. Non funziona più neppure Google Play, dal quale è possibile scaricare le app per Android.

Il malfunzionamento ha interessanto i servizi di Google su scala globale. Il sito downdetector.com mostra decine di migliaia di segnalazioni per il browser, la posta di Gmail, la videochat di Google Meet e Google Classroom.

Molte sono le segnalazioni provenienti dall’Europa, anche per via del fuso orario, ma non mancano quelle in Usa, Asia, Canada, Australia, Sud Africa, America Centrale e del Sud. Diversi anche i messaggi lasciati dagli utenti su Twitter con hashtag #googledown.

Google down, salta la Dad

Tra i primi ad essere colpiti dal collasso di Google ci sono gli studenti, impegnati con la didattica a distanza (Dad). La caduta di Classroom ha infatti interrotto improvvisamente le lezioni.

“Il vostro amico hacker ha pensato di anticipare le vacanze”, scherza qualcuno sugli schermi delle aule virtuali. 

E quando il problema sembra che stia per risolversi la reazione degli studenti è unanime: “Google comincia a riparare YouTube. Per meet e classroom puoi fare con calma, mooolta calma”. 

Google conferma il down

La pagina di Google che segnala lo stato dei suoi servizi ha indicato malfunzionamenti su tutte le piattaforme. “Siamo consapevoli che ci sono problemi di accesso a YouTube, stiamo lavorando per capire. Vi aggiorneremo se non appena avremo notizie”, scrive YouTube dal suo profilo Twitter.

Al momento non ci sono spiegazioni sul motivo del malfunzionamento, qualche utente ipotizza che il problema sia legato agli account degli utenti con Google: YouTube, per esempio, sembra funzionare correttamente se si accede in modalità “in incognito”.

Alle 13.30 di lunedì 14 dicembre i servizi di Google sono gradualmente tornati in funzione. Ha ripreso a funzionare la posta di Gmail, seppure con la temporanea impossibilità di accedere ai contatti. E’ tornato anche YouTube e si spera che nel giro di breve tutti i servizi saranno ripristinati.