Google, Larry Page punta su nuove tecnologie: da biotecnologie a robotica

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 novembre 2014 7:50 | Ultimo aggiornamento: 2 novembre 2014 14:22
Google, Larry Page punta su nuove tecnologie: da biotecnologie a robotica

Larry Page, ad di Google (Ansa)

ROMA – Larry Page pensa in grande e guarda alle industrie del futuro, dalle biotecnologie alla robotica. In un’intervista al Financial Times, il cofondatore e Ad di Google non nasconde di avere progetti piu’ ambiziosi dopo la recente riorganizzazione della società che gli permette di avere piu’ tempo per guardarsi intorno. Con un messaggio: usare denaro proveniente dall’azienda piu’ potente al mondo per puntare a posizioni nelle industrie boom del futuro, dalle biotecnologie alla robotica.

Guardando alle possibilità che si aprono da qui a 100 anni, Page sostiene che “probabilmente si potrebbero risolvere un sacco di problemi che abbiamo come esseri umani”. E alla domanda se Google ha bisogno di lanciare un altro motto, dopo quello di “organizzare le informazioni del mondo in modo da renderle facilmente accessibili e utili a livello universale” Page risponde: “Probabilmente sì, ci stiamo lavorando”.

E chi lo conosce bene sostiene che ad ogni riunione, Page approfondisce spesso gli aspetti tecnici dei progetti. Una recente visita a una start-up che lavora sulla fusione nucleare lo ha entusiasmato con la possibilità di una svolta in energia a basso costo.

Un’altra start-up lo ha sorpreso per come è stato in grado di “leggere” la mente di un soggetto umano attraverso immagini visive. “Un gruppo davvero intelligente di persone con 50 milioni di dollari potrebbe fare un sacco di progressi su alcuni di questi problemi. Ma non avviene abbastanza”.