Huawei, Usa lanciano ultimatum alla Germania: “Non date a loro le tecnologie 5G”

di Caterina Galloni
Pubblicato il 13 marzo 2019 7:00 | Ultimo aggiornamento: 13 marzo 2019 8:19
Huawei, ultimatum Usa a Germania: non usatela per la rete 5G

Huawei, Usa lanciano ultimatum alla Germania: “Non date a loro la rete 5G”

ROMA – Gli USA lanciano un ultimatum alla Germania su Huawei: se la società cinese o altri gruppi ritenuti sospetti dagli Stati Uniti, saranno coinvolti nella realizzazione della rete mobile 5G tedesca, potrebbe mettere a repentaglio i canali di condivisione dell’intelligence tedesca con la Casa Bianca.

Un portavoce dell’ambasciata ha rifiutato di commentare un articolo del Wall Street Journal sulla minaccia degli USA che rappresenta un’ulteriore escalation politica sulla crisi scoppiata intorno alla questione Huawey.  “Ciò in futuro potrebbe compromettere una cooperazione agile e una condivisione di informazioni”, ha affermato il portavoce. “Stiamo coinvolgendo i nostri alleati su come proteggere le nostre reti di telecomunicazioni per garantire la continua l’interoperabilità”. 

Peter Altmaier, ministro dell’Economia, ha affermato che la Germania non ha intenzione di bandire Huawei, ma cambierebbe le leggi per garantire che tutti i componenti utilizzati nelle reti 5G siano sicuri. La battaglia con Huawei è uno dei tanti conflitti tra Washington e Cina, ma sta esacerbando le tensioni nei rapporti USA-Germania già tesi sul gasdotto Nord Stream 2, l’accordo nucleare iraniano del 2015. 

Nel 2018 tra Stati Uniti e Cina è stata guerra commerciale sui dazi e l’anno si è concluso con l’arresto in Canada dl capo finanziario di Huawei, Meng Wanzho, su richiesta degli USA, alimentando le tensioni con Pechino. 

Fonte: Daily Mail