Internet, password a rischio: bug Heartbleed minaccia carte credito, conti, Fb

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Aprile 2014 8:38 | Ultimo aggiornamento: 9 Aprile 2014 8:38
Internet, password a rischio: bug Heartbleed minaccia carte credito, conti, Fb

Internet, password a rischio: bug Heartbleed minaccia carte credito, conti, Fb

ROMA  – Le password di carte di credito, conti correnti e siti come Yahoo!, Facebook, Google e Amazon sono a rischio. Il bug Heartbleed ha reso vulnerabile il software per la sicurezza in internet “OpenSSL”, rendendo il furto dei dati immessi sul web facile e impossibile da tracciare. Il software ora è stato aggiornato, ma per due anni è stato utilizzato da due terzi dei siti web al mondo senza accorgersi del bug pericoloso per la sicurezza dei dati.

Il bug è stato scoperto da alcuni ricercatori finlandesi che lavorano per una società di sicurezza di Saratoga, in California, e da due esperti di Google, spiega il New York Times. Subito si è corsi ai ripari per garantire la sicurezza dei dati, ma non è possibile quantificare il numero di quelli sottratti.

Gli utenti più a rischio sono quelli che hanno inserito i propri dati su Yahoo!, Flickr, Oculus e Tumblr. Ma il software di sicurezza “fallato” è stato utilizzato anche da altri colossi del web come Facebook, Google, Wikipedia, Amazon, Twitter e anche Apple e Microsoft.

Il problema di sicurezza sarebbe già stato risolto da Yahoo!, Facebook, Google e Amazon e da lunedì 7 aprile il software OpenSSL ha messo a disposizione dei siti un update che risolvesse il bug con un semplice aggiornamento. Il consiglio per tutti gli utenti è quello di cambiare la propria password nei siti a rischio, ma solo dopo aver controllato che il sito abbia già aggiornato il software OpenSSL e che il bug sia stato eliminato.