Kim Dotcom regala voucher da 99 dollari ad hacker: bloccato attacco a Sony

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Dicembre 2014 15:47 | Ultimo aggiornamento: 26 Dicembre 2014 15:47
Kim Dotcom regala voucher da 99 dollari ad hacker: bloccato attacco a Sony

Kim Dotcom regala voucher da 99 dollari ad hacker: bloccato attacco a Sony

ROMA – Costa 99 dollari bloccare gli attacchi informatici che hanno messo ko i server di Sony e Microsoft, impedendo di giocare in multiplayer con titoli e console trovati sotto l’albero. Questo è il valore dei voucher regalati da Kim Dotcom, proprietario di Mega, ai membri di Lizard Squad, il gruppo auto-proclamatosi responsabile degli attacchi.

Lizard Squad, team specializzato in attacchi ai server dell’industria dei videogame, il 25 dicembre ha sferrato due attacchi simultanei ai sistemi di Sony e Microsoft (Playstation Network e Xbox Live). In entrambi i casi, si tratta di attacchi di tipo DDoS (Distributed Denial of Service): si genera un numero impressionante di connessioni ai server, fino a intasare tutte le risorse dei sistemi, rendendoli inservibili.

Nell’attacco però è entrato in gioco Kim Dotcom. Come si legge dall’account Twitter, Dotcom, con uno scambio di messaggi privati con Lizard Squad, ha barattato il blocco delle ostilità con alcuni voucher del valore di 99 dollari, che danno diritto ad abbonamenti annuali da 500 GB al servizio di Mega. Il team di hacker black hat ha accettato, mettendo fine all’attacco.