L’Alchimista all’Opera presenta “Cosa ci riserva il futuro?”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Gennaio 2020 13:50 | Ultimo aggiornamento: 9 Gennaio 2020 19:43

L’Alchimista all’Opera presenta Cosa ci riserva il futuro?

Roma- L’Alchimista all’Opera ,domenica 12 gennaio alle 17, nell’ambito del ciclo di incontri l’Alchimista all’Opera, presenta “Cosa ci riserva il futuro?” , un dialogo tra professionisti ed esperti in diverse discipline  per capire come cambierà la nostra vita nel 2020: le relazioni personali, il mondo del lavoro, la sostenibilità ambientale, l’economia, la medicina, la comunicazione, la narrazione.

Anno nuovo, vita nuova, dice il proverbio. L’inizio dell’anno è tempo di bilanci, di buoni propositi e anche di paure e speranze per ciò che potrà accadere. Se si guarda alla storia scopriamo che gli Anni Venti nei diversi secoli hanno spesso caratterizzato un cambio di passo. Viene spontaneo quindi chiedersi cosa ci riserva l’anno 2020.

Interverranno Claudio Impenna, economista della Banca d’Italia, Marino Masucci, responsabile sindacale, Alessandra Arata, psicologa e psicoterapeuta, Sabina Di Franco, ricercatrice CNR. Nel panel anche due studiosi di astrologia: Luciano Drusetta e Rocco Pinneri. Moderano l’incontro Anna Maria Morsucci con Gero Giglio.

L’Alchimista all’Opera è un ciclo di conferenze ed esperienze dedicate alla crescita
personale. Nasce nel 2018 da un’idea di Anna Maria Morsucci, presidente
dell’Associazione Culturale il Centro ed è realizzato in collaborazione con Rinascita 2.0
Caffè Letterario. Ogni seconda domenica del mese da ottobre a maggio presso
Rinascita 2.0 e online.

La data e il luogo dell’evento

Cosa ci riserva il futuro? Domenica 12 gennaio ore 17.00, presso il Rinascita 2.0 Caffè Letterario, via Dignano d’Istria, 37 Roma