“Boldrini, male incurabile”: Aldo Grandi, direttore Gazzetta Lucca, sospeso dall’Ordine per 3 mesi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 luglio 2018 14:53 | Ultimo aggiornamento: 23 luglio 2018 14:53
"Boldrini, male incurabile": Aldo Grandi, direttore Gazzetta Lucca, sospeso dall'Ordine per 3 mesi

“Boldrini, male incurabile”: Aldo Grandi, direttore Gazzetta Lucca, sospeso dall’Ordine per 3 mesi

ROMA – Augurò la morte a Laura Boldrini: il direttore della Gazzetta di Lucca sospeso dall’Ordine dei giornalisti. Aldo Grandi è stato sospeso per tre mesi dall’Ordine dei Giornalisti per aver contravvenuto alle norme sulla deontologia professionale. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play]  Nel luglio del 2017, in un editoriale dedicato a Laura Boldrini, Grandi augurò un male incurabile all’allora presidente della Camera.

In un editoriale intitolatoLaura Boldrini un male incurabile”, Grandi se la prese con l’allora presidente della Camera, colpevole “di aver fatto entrare cani e porci con la conseguenza che, ormai, ovunque regnano degrado e anarchia”. Per il direttore della Gazzetta di Lucca, Laura Boldrini avrebbe inoltre distrutto “la nostra identità nazionale, culturale, storica, religiosa, financo sessuale” e avrebbe fatto invadere l’Italia “da milioni di persone con altre culture, religioni, usanze, abitudini, costumi che non soltanto non vogliono integrarsi, ma che, se possibile, vorrebbero (dis)integrarci e lo hanno fatto senza nemmeno chiederci il permesso”.

Proseguendo, Grandi si dichiarò contrario alla violenza augurandosi però che l’allora presidente della Camera venisse colpita da un male incurabile, “di quei mali che, al pari dell’arroganza del Potere, non si peritano di chiedere scusa se provocano sofferenze, dolori, devastazioni, stravolgimenti sociali”.