Los Angeles Times, il nuovo direttore è Norman Pearlstine

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 giugno 2018 9:31 | Ultimo aggiornamento: 19 giugno 2018 9:31
Los Angeles Times, il nuovo direttore è Norman Pearlstine

Los Angeles Times, il nuovo direttore è Norman Pearlstine

ROMA – Completata la scalata al Los Angeles Times (e al San Diego Union-Tribune), un affare da 500 milioni di dollari, il medico-imprenditore Patrick Soon-Shiong ha nominato il nuovo direttore. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Si tratta dell’esperto Norman Pearlstine, 75 anni, una carriera al massimo livello nell’editoria statunitense –  ha diretto Forbes, il Wall Street Journal, Time Inc., la società che tra le altre cose pubblicava Time, Sport Illustrated ed Entertainment Weekly).

Soon-Shiong, medico chirurgo cinese nato in Sudafrica che è diventato miliardario e filantropo grazie alle invenzioni nel campo delle biotecnologie (farmaci contro il cancro) aveva scelto Pearlstine proprio per aiutarlo nella scelta del nuovo direttore prima di assegnargli direttamente l’incarico.

Ora che ha comprato il giornale più venduto nella seconda città d’America, Soon-Shiong può guardare con orgoglio a quando, ragazzino di un ghetto sudafricano, distribuiva per strada il giornale della sera per arrotondare il magro budget familiare. In molti si chiedono se cercherà o meno di influenzare le posizioni degli editoriali. Il Los Angeles Times, un tempo giornale conservatore, attualmente è una voce liberal in una città e in uno stato fortemente progressista. E nell’era di Trump, gli editoriali del quotidiano sono stati la voce dell’opposizione.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other