Marco Columbro: “Gli alieni esistono. E parlano con…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 dicembre 2017 17:46 | Ultimo aggiornamento: 14 dicembre 2017 17:46
alieni

Marco Columbro: “Gli alieni esistono. E parlano con…”

ROMA – “Gli alieni? Certo che esistono. E parlano con i capi di stato di grandi potenze. Arrivano coi loro mezzi e discutono con loro. Parlano tutte le lingue non è un problema”. A La Zanzara su Radio 24 Marco Columbro, ex volto della tv italiana, parla delle sue convinzioni sull’esistenza di altre vite e di medicina alternativa. “Dagli anni Settanta – dice – mi curo con l’omeopatia. Ai vaccini non credo per niente, sono un grande affare delle multinazionali e basta. Non occorre che lo dica io”.

E la chemioterapia?: “Non ci credo per niente. Se avessi un cancro non mi curerei con la chemio. Neanche per idea. E poi non muore nessuno se non si fa la chemio. Io non credo nella morte. Credo nella morte del corpo fisico. Essendo un essere spirituale multidimensionale, non muoio mai. Noi siamo eterni. Se uno ha il cancro e non fa chemio crepa? Non è vero, ci sono persone che hanno fatto cure alternative e sono guarite. Ma voi sapete la chemioterapia da dove deriva?

E’ una parte della bomba che usavano nel Vietnam gli americani. Informatevi. La chemioterapia è come avere un target a 100 metri e un cannone: secondo voi cosa colpisce? Porta via tutto, ti distrugge il sistema immunitario. E poi rischi di morire. Io la chemioterapia non me la faccio, non me ne frega niente. La morte non esiste. Voi vi accanite sul fatto che avete paura della morte”.

“E poi – aggiunge – si può prendere in alternativa l’ascorbato di potassio, cioè l’acido ascorbico, la stessa vitamina C a dosi massicce. E’ risaputo che la vitamina C toglie ossigeno al tumore. Meglio la vitamina C che la chemioterapia, almeno quella non ti distrugge il sistema immunitario”.

Poi torna sugli alieni: “La parola ‘credo’ non la uso mai. Io ho la consapevolezza, io so che esistono altre vite nel cosmo. La mia è una consapevolezza interiore innanzitutto, e poi gli studi che ho fatto. E poi io ho conosciuto e conosco molte persone che hanno anche contatti telepatici con delle entità che vivono in altri mondi. Io nel 1999 andai negli Stati Uniti ad un congresso di ufologia e chiesi a una famosa ufologa di farmi l’autografo su un libro. Poi guardai su in alto non so per quale motivo e vidi arrivare una sfera lattiginosa, neanche di luce, proprio bianco latte. Entrarono tre sfere…Lei disse: si, lo so, sono loro e ci stanno salutando. E poi sparirono. Vidi quelli che vengono chiamati ufo. Erano loro”.

Che forma hanno gli alieni?: “Ci sono milioni di razze aliene nell’universo. Esiste una tipologia di extraterrestri che sono molto vicini a noi, vengono chiamati i nordici perché sono alti, biondi, occhi azzurri, molto filiformi. Gli ufologi affermano che alcuni di loro vivono già sulla terra tra di noi da moltissimo tempo”.

E i contatti con i capi di Stato?: “Pio XII era in contatto, ha avuto contatti con esseri di altri mondi. C’è scritto in un libro. E poi la nipote di Eisenhower ha affermato che quando lo zio era presidente americano incontrò un extraterrestre che rimase sulla terra per un anno e mezzo. L’ex ministro della Difesa canadese dice che gli ufo sono una realtà, gli extraterrestri anche. Dice che i capi di stato dei grandi paesi mondiali Cina, Giappone sanno benissimo che queste realtà esistono e sono in contatto con loro da decine di anni.

Questi vengono, si materializzano e vengono a parlare direttamente. Vengono presi dei contatti non so esattamente con chi, poi arrivano sulla terra coi loro mezzi. Gli alieni parlano in tutte le lingue, non hanno problemi”. Parlano pure con Alfano?: “ma che cazzo ne so, chiedetelo a lui…”. Per Columbro, poi, “esiste un governo mondiale che ci nasconde la verità, trecento famiglie a cui fanno capo Rockefeller e Rothschild che fanno il bello ed il cattivo tempo sui governi mondiali. Una corrente sionistica più che ebrea”.