Matteo Renzi sempre più social. Ma a gennaio critiche per Berlusconi e Nazareno

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Marzo 2015 9:40 | Ultimo aggiornamento: 3 Marzo 2015 9:41
Matteo Renzi sempre più social. Ma a gennaio critiche per Berlusconi e Nazareno

Matteo Renzi sempre più social. Ma a gennaio critiche per Berlusconi e Nazareno

ROMA – Matteo Renzi è sempre più social: da sempre seguitissimo in Rete il premier monopolizza il 30% dei messaggi indirizzati ai politici, ma non sempre sono positivi. Secondo l’analisi di Blogmeter infatti il numero di messaggi con sentiment negativo è passato dal 64% al 68% con un momento critico a gennaio, sull’onda “del patto del Nazareno e delle presunte concessioni legislative a Berlusconi”. Con una doverosa premessa però: le opinioni negative sui politici in rete superano sempre quelle positive.

Per il resto Renzi continua a rastrellare follower su Twitter, suo strumento di comunicazione d’elezione, dove ha raggiunto quota 1,7 milioni (330 mila in più da ottobre). Di questo passo, osservano i social media strategist di Blogmeter, supererà il re del web Beppe Grillo, che cresce a velocità più moderata. Facebook gli piace meno ma i fan continuano a crescere anche qui: 52.60o in più da ottobre. In totale sono 800.000, pochini rispetto alla sua nemesi a cinque stelle che ne conta più del doppio.

Il suo messaggio più apprezzato sono stati gli auguri di buon lavoro al neo eletto Presidente della Repubblica Sergio Mattarella: 92mila interazioni su Facebook.