Maurizio Crosetti: “Appendiamo i fascisti per i piedi”. Poi il giornalista chiede scusa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 ottobre 2018 12:21 | Ultimo aggiornamento: 15 ottobre 2018 12:21
Maurizio Crosetti: "Appendiamo i fascisti per i piedi". Poi il giornalista chiede scusa

Maurizio Crosetti: “Appendiamo i fascisti per i piedi”. Poi il giornalista chiede scusa

ROMA -“Sia chiara una cosa. Dobbiamo reagire, indignarci, batterci, denunciarli, resistere fino alle estreme conseguenze, e se sarà il caso appenderli per i piedi. Mai più fascisti” scrive su Twitter il giornalista Maurizio Crosetti parlando degli ultimi episodi di razzismo che si sono verificati in tutta Italia.

Il tweet, e non poteva essere altrimenti, ha scatenato una raffica di commenti e critiche. “Complimenti! Chissà se interverranno @FnsiSocial @Lettera43 o Ordine dei #Giornalisti…” ha scritto, sempre su Twitter, Alessandra Mussolini. 

Dopo qualche ora alla fine il giornalista di Repubblica ha cercato di chiudere il caso chiedendo scusa: “Quel tweet sui fascisti appesi per i piedi era troppo, mi rendo conto e mi scuso”.