MicroMega torna in edicola con il primo numero della sua nuova vita

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Marzo 2021 16:44 | Ultimo aggiornamento: 18 Marzo 2021 16:44
MicroMega torna in edicola con il primo numero sua nuova vita

MicroMega torna in edicola con il primo numero della sua nuova vita

MicroMega rinasce e oggi torna in edicola con il primo numero della sua nuova vita. Un numero sostanzialmente monografico dedicato al centenario della fondazione del Partito comunista in Italia e costruito tutto attorno a testimonianze di comunismo vissuto di alcuni tra i protagonisti di quella fondamentale pagina di storia.

Aldo Tortorella, Marisa Cinciari Rodano, Giulia Mafai, Luciana Castellina, Alberto Asor Rosa, il compianto Emanuele Macaluso (in quella che resterà la sua ultima testimonianza) e il direttore di MicroMega Paolo Flores d’Arcais ci consegnano le loro storie di militanza nel Partito comunista (e più in generale a sinistra) dalla Resistenza fino alla svolta della Bolognina, restituendoci – tra episodi e aneddoti mai raccontati prima – un pezzo di storia del nostro Paese.

Testimonianze che, come scrive il direttore di MicroMega nella sua presentazione, dimostrano “in via definiva l’imbecillità di quanti ancora si ostinano a mettere sullo stesso piano comunismi e fascismi come due mere varianti del Male del XX secolo. (…) Sia chiaro: i gulag e le deportazioni di Stalin non hanno provocato meno morte, tragedie, inaudite sofferenze di uomini, donne, bambini, dei lager di Hitler.

E tuttavia comunismo e nazifascismo restano diversi, inassimilabili, profondamente”. Ma il nuovo numero di MicroMega – in edicola e libreria dal 18 marzo – non finisce qui.

Ad arricchirlo, il dialogo tra Telmo Pievani e David Quammen, l’autore che – con il libro Spillover – aveva previsto già diversi anni fa ciò che stiamo vivendo con la pandemia; e un saggio di Elisabetta Grande che avanza dei dubbi sulle reali possibilità che, visto il suo passato politico, Joe Biden possa rappresentare quel deciso cambio di rotta in materia di lotta alle disuguaglianze che sarebbe più che auspicabile.

Il nuovo numero verrà presentato in diretta streaming sui nostri canali Facebook e YouTube oggi, 18 marzo, alle ore 18. Partecipano Luciana Castellina, Paolo Flores d’Arcais, Telmo Pievani e Cinzia Sciuto.