Coronavirus, Oms approva videogiochi: “Alleviano quarantena”. Lanciata #PlayApartTogether

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 Marzo 2020 11:20 | Ultimo aggiornamento: 31 Marzo 2020 11:20
Coronavirus Oms videogiochi contro noia quarantena: nuova campagna

Coronavirus Oms videogiochi contro noia quarantena: nuova campagna (Foto archivio ANSA)

ROMA – I videogiochi come strumento per alleviare la quarantena per il coronavirus. Questo il parere dell’Organizzazione Mondiale della Sanità che insieme ad alcune aziende dell’industria videoludica hanno avviato la campagna #PlayApartTogether. Un modo per incoraggiare il distanziamento sociale, ma rilanciare la vicinanza anche attraverso l’utilizzo dei videogame.

La campagna prevede per i giocatori una serie di eventi speciali, attività, ricompense e oggetti esclusivi messi a disposizione dalle aziende partecipanti. Da Activision Blizzard a Riot Games, passando per Twitch, YouTube e Zynga; i nomi dell’industria che hanno deciso di partecipare alla chiamata dell’OMS rappresentano milioni di giocatori in tutto il mondo.

I videogame per chi è chiuso in casa in quarantena diventano un modo per fuggire dalle quattro mura e passare il tempo. Ray Chambers, ambasciatore statunitense dell’OMS, ha commentato: “Durante questo periodo difficile mi complimento per l’ingegnosità dei partner di tutti i settori che ci stanno aiutando a combattere il coronavirus. Oggi l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha chiesto all’industria videoludica globale di raggiungere milioni di giocatori con alcuni messaggi importanti per aiutare a fermare la diffusione del coronavirus”.

Poi prosegue: “Il settore videoludico lancerà #PlayApartTogether, un’iniziativa per informare gli utenti sulle linee guida dell’OMS. Ringrazio l’industria videoludica per aiutarci a far finire questa pandemia”. Il ceo di Activision Blizzard, Bobby Kotick, ha commentato: “Ora più che mai è critico assicurare che le persone possano connettersi in sicurezza agli altri. I videogiochi sono la piattaforma perfetta perché connettono le persone attraverso le lenti della gioia, dello scopo e del significato. Siamo orgogliosi di partecipare in questa iniziativa globale”. 

(Fonte FanPage)