Playboy, niente più cartaceo causa coronavirus. Sarà solo digitale

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Marzo 2020 14:32 | Ultimo aggiornamento: 19 Marzo 2020 14:32
Playboy, niente più cartaceo causa coronavirus. Sarà solo digitale

Playboy, niente più cartaceo causa coronavirus. Sarà solo digitale (foto ANSA)

WASHINGTON – Playboy cessa la sua edizione cartacea negli Stati Uniti a causa del coronavirus, che ha dato il colpo finale ad una crescente crisi di vendite. Lo rende noto lo storico magazine, prima rivista erotica del mondo che ebbe un ruolo anche nel movimento della rivoluzione sessuale.

L’ultimo numero di Playboy, che per anni ha avuto problemi di redditività e aveva ridotto costantemente le sue pubblicazioni dopo la morte del suo fondatore Hugh Hefner nel 2017, uscirà in primavera. Il magazine manterrà la sua versione digitale.

“Abbiamo deciso che il nostro numero di primavera, che arriva in edicola negli Stati Uniti questa settimana, sarà la nostra ultima pubblicazione cartacea dell’anno”. Parola di Ben Kohn, CEO della storica rivista, che ha così formalizzato una decisione a suo modo storica. “Passeremo a un programma di pubblicazione digitale di tutti i nostri contenuti”, ha aggiunto l’amministratore delegato nella lettera-comunicato disponibile sul sito di Playboy. (fonte ANSA)