Poligrafici Editoriale, i Cdr contro l’accorpamento delle cronache locali. Fnsi e Assostampa al fianco dei colleghi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 marzo 2018 19:29 | Ultimo aggiornamento: 16 marzo 2018 19:29
poligrafici editoriale giornali

Poligrafici Editoriale, i Cdr contro l’accorpamento delle cronache locali. Fnsi e Assostampa al fianco dei colleghi

ROMA – La Federazione nazionale della Stampa italiana (FNSI) e le Associazioni regionali di Stampa di Emilia Romagna, Lombardia, Marche e Toscana si schierano al fianco dei giornalisti del coordinamento dei Cdr della Poligrafici Editoriale che hanno diffidato l’azienda dal procedere unilateralmente con gli accorpamenti di alcune edizioni delle testate del Gruppo, annunciati a partire dal 20 marzo.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela

Lo sottolinea una nota della Federazione Nazionale della Stampa.

“Come rilevano i comitati di redazione di Resto del Carlino, Nazione, Giorno e Qn – si legge nella nota- non è accettabile che l’editore si avventuri senza un adeguato confronto con le redazioni in una operazione che inciderà ancora una volta sul cuore produttivo dei giornali e che, creando maxi edizioni senza nessuna logica giornalistica, finirà per allontanare i lettori. Fnsi e Associazioni regionali di Stampa sosterranno i colleghi dei Cdr in tutte le iniziative che riterranno di porre in essere, non escludendo il ricorso alle vie legali, per riportare le relazioni sindacali sui binari di un corretto confronto”.