Poste Hack 7: maratona tecnologica per il futuro dei pagamenti mobili e digitali

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 marzo 2018 19:25 | Ultimo aggiornamento: 9 marzo 2018 19:25
Poste Hack 7: maratona tecnologica per il futuro dei pagamenti mobili e digitali

Poste Hack 7: maratona tecnologica per il futuro dei pagamenti mobili e digitali

ROMA – Poste Italiane dà il via a Poste Hack 7, maratona tecnologica in cui si sfidano i giovani campioni del digitale al Talent Garden Calabiana di Milano. Poste Italiane  al Talent Garden Calabiana di Milano apre il cantiere della ricerca per disegnare il futuro dei pagamenti mobili e digitali con Poste Hack7, maratona tecnologica tra talenti in gara per progettare le migliori soluzioni di pagamento digitale. L’evento è in programma al Talent Garden (via Arcivescovo Calabiana 6) dal 9 all’11 marzo.

La manifestazione è stata aperta da una tavola rotonda alla quale hanno partecipato giovani imprenditori, esperti del mondo digitale e figure apicali delle principali aziende del settore: Valeria Portale, responsabile Osservatorio Mobile Payment & Commerce del Politecnico di Milano, Marco Porcaro, amministratore delegato e co-founder di Cortilia; Barbara Covili, country manager di Mytaxi Italia, Bruno Degiovanni, vice president Digital Payments Western Europe Mastercard, Davide Dattoli, amministratore delegato di Talent Garden. A chiudere il dibattito Marco Siracusano, Head of Pagamenti, Mobile e Digital di Poste Italiane e amministratore delegato di Postemobile.

Il Talent Garden Calabiana è il campus più grande del network di Talent Garden, uno spazio di co-working nato in una ex tipografia e oggi punto di riferimento per la community di innovatori di Milano.

Poste Italiane, il più grande operatore in Italia nel settore dei pagamenti con oltre 25 milioni di carte emesse, ha avviato un percorso di Open Innovation finalizzato alla realizzazione di nuovi prodotti e alla promozione della cultura dell’innovazione gestendo il passaggio dai metodi di pagamento tradizionali, come i bollettini postali, a opzioni digitali più evolute. In collaborazione con Talent Garden, Poste Italiane ha già realizzato in sei diverse città italiane la maratona Poste Hack, cui hanno partecipato oltre 200 giovani che hanno creato prototipi per rispondere alle tematiche di interesse per Poste Italiane (e-commerce, servizi postali e logistici, risparmio postale).

Per ogni evento è prevista la partecipazione attiva delle strutture aziendali coinvolte e anche dei dipendenti che mettono a disposizione la loro professionalità per confrontarsi con i giovani talenti dell’innovazione.

I premi di Poste Hack 7

Negli spazi dell’ “officina” digitale di Poste Hack7 , i team formati da web designer, analisti di marketing, programmatori e appassionati di tecnologia dovranno elaborare i loro progetti  dal 9 all’11 marzo, una giuria li valuterà e farà conoscere gli esiti nel pomeriggio di domenica 11 marzo.

Come riporta il sito di Talent Garden Calabiana la squadra che avrà presentato il progetto primo classificato vincerà la partecipazione (con volo, soggiorno e ingresso per ognuno dei componenti) a Pioneers’18 in programma dal 24 al 25 maggio a Vienna; la squadra che si sarà classificata seconda si aggiudicherà uno smartphone Samsung Galaxy S8 per ogni componente così come ogni appartenente alla squadra terza classificata potrà godere di un mese di membership Flex al Talent Garden Milano Merano.

Il Talent Garden Calabiana il 10 marzo ospiterà un altro evento dedicato a bambini e ragazzi tra i 7 e i 14 anni e ai loro genitori:  il Poste Coding Generation per imparare tecniche di programmazione informatica e per realizzare giochi e animazioni