“Premio Michele Frascaro”: concorso per il giornalismo d’inchiesta a Lecce

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Marzo 2013 21:16 | Ultimo aggiornamento: 19 Marzo 2013 21:17
Premio Michele Frascaro

Premio Michele Frascaro

LECCE – Un premio per il giornalismo d’inchiesta che porta il nome di uno che credeva fortemente nel giornalismo d’inchiesta: Michele Frascaro, 37 anni, direttore de L’Impaziente. Morì a Supersano, paesino del sud del Salento dove era nato, stroncato da un infarto il 21 marzo 2010, davanti alla moglie incinta di 8 mesi e agli operai del calzaturificio Adelchi. Stava parlando a un incontro pubblico promosso dai dipendenti in lotta per non perdere il posto di lavoro. Credeva in un giornalismo militante che scavasse sotto l’immagine da cartolina di una terra che amava, per raccontare il dramma di un lavoro che non c’è, non c’è più oppure è malpagato.

Dedicato a Michele Frascaro è il premio promosso dalle Manifatture Knos di Lecce, col patrocinio dell’Ordine dei giornalisti Nazionale e della Puglia. Il concorso è aperto a tutti i giornalisti, iscritti all’albo o no, che abbiano fatto un’inchiesta su argomenti che riguardino le province di Lecce, Brindisi e Taranto.

La giuria, presieduta da Marcello Petrelli e composta da Paola Piacenza, Sara Farolfi, Stefano Cristante e Raffaele Bruno, valuterà articoli o contenuti audiovideo pubblicati non prima del 1° gennaio 2012 su giornali, tv o siti web: 1.000 euro andranno al primo classificato. Il termine ultimo per presentare la propria inchiesta è il 15 giugno 2013. Qui c’è il modulo per candidarsi al concorso e questo è il regolamento:

1. Partecipanti
Le Manifatture Knos indicono, per l’anno 2013, il premio “Michele Frascaro”, riservato ad autori italiani o stranieri, anche non iscritti ad albi professionali. Il premio in denaro è riservato a coloro che alla data del 15 giugno 2013 non abbiano compiuto i 35 anni d’età. La partecipazione è comunque aperta a tutti.

2. Oggetto
Il premio verrà conferito a un’opera d’inchiesta, nella forma di scritture o contenuti audiovideo, senza limiti tematici, ma aventi come ambito spaziale il territorio delle province di Lecce, Brindisi e Taranto.

3. Premio della Giuria
Al vincitore sarà assegnato dalla giuria un premio in denaro di euro mille.

4. Menzione speciale
Sarà inoltre conferita dalla giuria una menzione speciale a opere realizzate da autori che abbiano superato il limite di età sopra indicato.

5. Premio del pubblico
A partire dalla data di chiusura del bando, le opere in concorso saranno rese visibili e votabili on line. All’opera più votata sarà conferito un premio del pubblico, che consisterà in un prodotto artistico delle Manifatture Knos.

6. Formalità
Le opere dovranno essere state pubblicate non prima del 1° gennaio 2012 e dovranno pervenire alla segreteria organizzativa del premio, con posta raccomandata, corriere o mediante consegna a mano, entro il 15 giugno 2013 (non farà fede la data di spedizione, ma solo quella di ricevimento). Ogni plico dovrà recare all’esterno la dicitura “Premio Michele Frascaro” ed essere indirizzato a:
Manifatture Knos – Via Vecchia Frigole, 34 – Lecce (73100).
In alternativa, e ove possibile, le opere potranno essere inviate, entro il 15 giugno 2013, all’indirizzo info@manifattureknos.org, mediante email avente per oggetto “Candidatura Premio Michele Frascaro“.
Ogni candidatura dovrà essere accompagnata dalla scheda di partecipazione, compilata in ogni sua parte, il cui modello è scaricabile dal sito delle manifatture Knos (www.manifattureknos.org). Le opere presentate non saranno restituite.

7. Pubblicazione
Saranno prese in esame le opere apparse, entro i termini sopra indicati, su testate giornalistiche, reti televisive o sul web.

8. Premiazione
La premiazione avverrà nel corso di un evento pubblico (data da definire).

9. Consultazione
A giudizio insindacabile della giuria, una selezione delle opere presentate sarà inserita in una apposita sezione del sito web delle Manifatture Knos o sulla corrispondente pagina Facebook e ne sarà garantita la libera consultazione.

10. Giuria
Sarà presieduta da Marcello Petrelli e composta da Paola Piacenza, Sara Farolfi, Stefano Cristante e Raffaele Bruno.