“Redditometro, così lo eviti”: è un virus via mail, non aprirlo sul pc

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 settembre 2014 1:24 | Ultimo aggiornamento: 3 settembre 2014 1:24
"Redditometro, così lo eviti": è un virus via mail, non aprirlo sul pc

“Redditometro, così lo eviti”: è un virus via mail, non aprirlo sul pc

OMA – “Ecco le linee guida per sfuggire al Redditometro“. Una mail che in molti hanno aperto per poi scoprire che il file Word scaricato non era un’utile guida lanciata dall’Agenzia delle Entrate ma un virus informatico che infettava il pc del malcapitato.

Repubblica scrive:

“Si presenta con il cappello di Mr. Fisco e promette di dare consigli utili per sfuggire ai controlli del Redditometro, lo strumento (fortemente criticato) che incrocia le spese dei cittadini con le loro entrate per far scattare un campanello d’allarme qualora ci siano discrepanze. Ma altro non è se non un tentativo di installare un virus sul computer dei destinatari del messaggio via e-mail e carpire tutt’al più i dati personali”.

A dare l’allarme è stata la stessa Agenzia delle Entrate dopo le numerosi segnalazioni di una mail che in questi giorni è arrivata ai contribuenti e che con il Redditometro e il fisco non ha nulla a che vedere.

In una nota ufficiale l’Agenzia delle Entrate ha dichiarato:

“L’email ‘Le Linee Guida’ che sta circolando in queste ore, e che riporta all’interno il logo delle Entrate, è un falso. Inoltre il file allegato, in formato word, contiene un virus e, se aperto, può compromettere la sicurezza del computer del destinatario”.

Attenzione dunque va fatta prima di aprire mail sospette, ricorda e consiglia il fisco:

 “L’Agenzia invita quindi i contribuenti che stanno ricevendo questo messaggio a non inoltrarlo ad alcuno e a eliminarlo senza aprire l’allegato, che conterrebbe presunte istruzioni utili a evitare i controlli legati al redditometro. Le Entrate sottolineano di essere completamente estranee a questi messaggi, che sono spesso volti a ottenere illecitamente dati personali dei cittadini”.