Roberto Iadicicco, direttore Agi, insignito Grande Ufficiale dell’Ordine al Merito

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 febbraio 2015 12:35 | Ultimo aggiornamento: 12 febbraio 2015 12:35
Roberto Iadicicco, direttore Agi, insignito Grande Ufficiale dell'Ordine al Merito

Roberto Iadicicco, direttore Agi, insignito Grande Ufficiale dell’Ordine al Merito

ROMA – Roberto Iadicicco, direttore Agi, insignito Grande Ufficiale dell’Ordine al Merito. Il Presidente della Repubblica ha conferito, su proposta del Presidente del Consiglio Matteo Renzi, l’onorificenza di Grande Ufficiale dell’ Ordine al merito della Repubblica italiana al direttore dell’ Agi Roberto Iadicicco. Tra le motivazioni, l’impegno internazionale nella promozione del dialogo interculturale e interreligioso con il mondo arabo. In particolare attraverso la rivista “Papers of dialogue” (diffusa in lingua inglese e araba) considerata “un importante strumento nell’attività diplomatica come aiuto al processo di pace”.

Papers of Dialogue – Awraq Al Hiwar è la rivista trimestrale dell’agenzia su temi di geopolitica, dialogo interculturale e interreligioso, economia, energia, cultura e arte, caratterizzata da un alto livello di approfondimento grazie alla collaborazione di esperti, rappresentanti del mondo accademico, scientifico, economico e culturale, e distribuita principalmente nella regione Medio Oriente e Nord Africa (MENA) e nei paesi del Consiglio di Cooperazione del Golfo (GCC), ma anche in Europa e negli Stati Uniti.

Oggi Agi, con una rete attiva di corrispondenti e partnership nelle aree geopolitiche strategiche e notiziari in 6 lingue, è orgogliosa di definirsi una vera e propria finestra, attiva ed influente, di informazione sul mondo arabo. La redazione che cura portale Agiarab.com e la rivista Papers of Dialogue, con una rete di collaboratori in Italia e negli Emirati composta diplomatici, giornalisti, docenti, ricercatori, imprenditori, manager, università, istituzioni, centri di ricerca, think tank, si dedica con impegno nella creazione di un ponte tra Italia e mondo arabo, fornendo un servizio di eccellenza sui principali eventi sociali, economici e culturali del nostro Paese di interesse per il mondo arabo e per le nostre imprese che vi operano.