Scuole di giornalismo: Enzo Jacopino (Ordine): Così non va, troppi bocciati

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 Maggio 2015 7:29 | Ultimo aggiornamento: 4 Maggio 2015 22:39
Scuole di giornalismo: Enzo Jacopino (Ordine): Così non va, troppi bocciati

Scuole di giornalismo: Enzo Jacopino (Ordine): Così non va, troppi bocciati (foto Facebook)

ROMA – Le scuole di giornalismo impongono una riflessione, ha notato con “una punta di amarezza” Enzo Iacopino, presidente dell‘Ordine dei giornalisti italiani, su Facebook, perché “così non va”.

Sono poche righe, ma durissime:

“Scorro i dati, appena elaborati, degli scritti dell’ultima sessione d’esame (la 119) e resto sconcertato. A presentarsi alla prova, il 3 febbraio, sono stati in 272. Non hanno superato lo scritto in 72. Esattamente la metà, 36, sono colleghi che hanno frequentato scuole di giornalismo.
Percentuali imbarazzanti con punte che sfiorano il 40 per cento e altri Master attestati attorno al 25 (e più).
Senza contare le “repliche”.

No, così non va. E non solo per il costo delle scuole o per la crisi dell’offerta di opportunità. Risparmiamocela la polemica tra “ultimi” regalando solo agli editori la possibilità di far accedere alla professione.

Ma così non va, non va proprio. C’è bisogno di una riflessione. La faremo: senza complicità né indulgenze. Con ferma serenità”.