Smartphone nel mirino dei cybercriminali: dispositivi Android i più colpiti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Giugno 2013 13:14 | Ultimo aggiornamento: 27 Giugno 2013 13:14
blackberry

(LaPresse)

ROMA – Criminali informatici sempre più interessati a colpire smartphone e tablet.

L’ultimo rapporto annuale di Juniper Research, pubblicato oggi 27 giugno, evidenzia che da marzo 2012 a marzo di quest’anno c’è stata una crescita record di minacce sulle piattaforme mobili: +614%, il tasso più alto di sempre, con oltre 276mila applicazioni “maligne” rilevate.

Nel mirino dei cybercriminali ci sono per lo più i dispositivi basati su Android, sistema operativo di Google che raccoglie il 92% delle minacce.