Spotify sfida YouTube: dopo streaming musicale arrivano anche i video

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Maggio 2015 19:52 | Ultimo aggiornamento: 20 Maggio 2015 19:52
Spotify sfida YouTube: dopo streaming musicale arrivano anche i video

Spotify sfida YouTube: dopo streaming musicale arrivano anche i video

ROMA – Dopo lo streaming musicale Spotify punta sui video, sfidando di fatto YouTube. Oltre ai video entreranno a far parte del servizio di Spotify, che ha cambiato il modo di ascoltare musica, anche news e podcast. A dare l’annuncio la stessa società il 20 maggio a New York, dove l’azienda svedese ha organizzato un incontro con la stampa.

Biagio Simonetta sul Sole 24 Ore scrive che con questo annuncio Spotify si prepara a diventare il principale competitor del servizio video di Google YouTube:

“La società che ha sede a Londra ha stretto accordi con numerosi partner televisivi, da Abc a Bbc, da Esp a Nbc, da Comedy Central a Mtv e Vice. E le parole del Ceo Daniel Ek, suonano come una vera sfida: “Vogliamo offrire un mondo di intrattenimento ancora più grande con un mix di musica, podcast e video a disposizione durante tutta la giornata. E questo è solo l’inizio”.

Durante l’incontro di New York, i vertici di Spotify hanno anche snocciolato qualche numero. Il servizio, on line dal 2008, ha aiutato gli utenti a scoprire 2 miliardi di artisti al mese. Attualmente gli utenti iscritti hanno superato i 60 milioni in tutto il mondo, mentre gli abbonati al servizio a pagamento sono oltre 15 milioni”.