Prete, rabbino o Imam? Un’app vi aiuta a scegliere

Pubblicato il 19 luglio 2012 21:08 | Ultimo aggiornamento: 19 luglio 2012 22:18

ordain thyself ti aiuta a scegliere se essere prete, rabbino o imamWASHINGTON – Mentre state valutando se la vostra vocazione è autentica, vi sarà pur capitato di immaginarvi in abito talare o con la kippah in testa. Se volete sapere cosa vi sta meglio: se l’abito talare da sacerdote cattolico o la barba da rabbino ebraico? Il caffettano da imam musulmano o la testa rasata da monaco buddista? Insomma nel caso siate tentennanti su quale strada sacerdotale intraprendere, c’è un’applicazione per iPhone che mira ad aiutarvi nella scelta. Se non altro da un punto di vista puramente estetico.

L’ app, creata da Tony Jones, studente di teologia e lui stesso ministro cristiano, ricrea immagini del volto e del corpo degli ‘applicants’ con i diversi abiti ecclesiastici. Il viso può così apparire con il cranio rasato se si sceglie la strada del Budda o con la barba lunga del prete ebreo ortodosso.

Si chiama “Ordinati da te” (‘Ordain Thyself”) e nelle intenzioni del suo ideatore va usata per gioco:”Le religioni sono una cosa seria ma dovrebbe imparare a prendersi un po’ in giro, ad instillare un po’ di senso dell’umorismo”, ha dichiarato Jones. Le reazioni all’app sono state sinora generalmente favorevoli ma non mancano i critici, specialmente ecclesiastici, che lamentano di essere offesi dalla leggerezza con cui si trattano anni di studi in seminario. Con l’app è possibile esplorare il look di ben 28 posizioni di leadership in diverse chiese e religioni del mondo.

E se non avete nessuna vocazione, pazienza, potete comunque fare le prove per un costume di carnevale.