Usa. La Cnn perde utenti, il presidente Jim Walton se ne va

Pubblicato il 28 luglio 2012 19:23 | Ultimo aggiornamento: 28 luglio 2012 19:23

WASHINGTON, STATI UNITI – La Cnn, un tempo regina degli ascolti televisivi per precisione, tempestività e autorevolezza, perde non solo gli ascoltatori, ma anche il suo presidente Jim Walton, che ha deciso di lasciare il vertice della rete televisiva alla fine dell’anno. ”Penso che l’azienda abbia bisogno di una nuova filosofia”, ha fatto sapere il presidente ai dipendenti in un’e-mail.

Walton, 54 anni, ritiene che la Cnn abbia bisogno di una “nuova partenza, con un nuovo leader che abbia una differente prospettiva e un’esperienza diversa”. “Dopo trent’anni in questa azienda e dieci come presidente, ora sono pronto ad un cambiamento”, ha spiegato ancora Walton, dicendosi orgoglioso di quanto ha realizzato insieme al suo team.

Per ora non ci sono indiscrezioni sul prossimo incarico di Walton. La rete, è crollata negli ascolti registrando un meno 40% nel secondo trimestre del 2012 per i programmi di prima serata e finendo dietro Fox News e Msnbc, ma e’ tuttavia in una buona situazione economica, con profitti per circa 600 milioni di dollari.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other