Obamacare. Tv usa danno la notizia sbagliata, Obama passa 5 terribili minuti

Pubblicato il 29 giugno 2012 14:20 | Ultimo aggiornamento: 11 luglio 2012 18:31

Errore! La Cnn annuncia che Obamacare è stata respita

WASHINGTON, STATI UNITI – Deve aver passato davvero cinque minuti terribili il presidente americano Barack Obama. Era nei pressi dell’ufficio Ovale quando alcuni dei principali canali televisivi americani – Cnn e Fox News – danno la breaking news: la Corte suprema ha bocciato la riforma sanitaria.

Chi c’era racconta di un sussulto del presidente, a cui peraltro la Corte non aveva anticipato il verdetto. Tanto che i suoi piu’ stretti collaboratori gli avevano preparato tre dichiarazioni diverse, a seconda dello scenario che ci si sarebbe trovati davanti. Preparandosi anche a quello peggiore. Quello a cui in quegli interminabili cinque minuti Obama ha creduto.

Poi, improvvisamente, un sospiro di sollievo. Un consigliere del presidente arriva trafelato sventolando le agenzie le agenzie di stampa che trasmettono la versione corretta: la sentenza promuove l’Obamacare.

E solo dopo qualche minuto – con qualche imbarazzo per i famosi e superpagati anchorman che guidavano la diretta televisiva – anche Cnn e Fox correggevano il tiro: prima con i ‘forse’ e i ‘potrebbe’. Poi finalmente riportando la notizia vera: il presidente aveva vinto la sua battaglia. Una figuraccia, o peggio ancora, un ”buco” giornalistico di proporzioni gigantesce.

Forse, quel sorriso con cui Obama e’ apparso davanti alle telecamere nella East Room della Casa Bianca per parlare alla nazione, mostrava non solo la soddisfazione per la vittoria, ma anche la fine della tensione in quei cinque interminabili minuti.