WhatsApp, un bug consente agli hacker di bloccare il telefono con una videochiamata

di redazione Blitz
Pubblicato il 12 ottobre 2018 10:00 | Ultimo aggiornamento: 12 ottobre 2018 11:35
WhatsApp, un bug consente agli hacker di bloccare il telefono con una videochiamata

WhatsApp, un bug consente agli hacker di bloccare il telefono con una videochiamata

ROMA – Ancora una grana per Whatsapp, la popolare app di messaggistica istantanea di proprietà di Facebook. Il team di ricercatori di Google Project Zero ha scoperto una vulnerabilità nella funzione delle videochiamate che consentiva ad un ipotetico hacker di assumere il controllo dell’app alla sola risposta da parte dell’utente.

Il bug che inizialmente sembrava riguardare solo la versione iOS, ha intaccato invece anche gli smartphone Android. Grazie ad esso gli hacker potevano arrivare anche al blocco totale del dispositivo. I ricercatori hanno scoperto la falla ad agosto ed avvisato la società che l’ha riparata con un aggiornamento dell’applicazione rilasciato il 28 settembre.

“Siamo costantemente impegnati con i ricercatori di tutto il mondo per assicurare che Whatsapp resti sicura e affidabile. Abbiamo prontamente aggiustato la falla e rilasciato una nuova versione di Whatsapp per risolvere il problema”, ha spiegato l’azienda al sito specializzato Gizmodo, senza però chiarire se ci sono utenti colpiti. La chat conta 1,5 miliardi di utenti attivi nel mondo. Per mettervi al sicuro, basta scaricare l’ultimo aggiornamento dell’app.