Antonio Giovinazzi con la Sauber, dopo 8 anni un pilota italiano torna in Formula 1

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 settembre 2018 17:48 | Ultimo aggiornamento: 7 settembre 2018 17:48
Antonio Giovinazzi con la Sauber, dopo 8 anni un pilota italiano torna in Formula 1

Antonio Giovinazzi con la Sauber, dopo 8 anni un pilota italiano torna in Formula 1 EPA/TRACEY NEARMY

ROMA – Splendida notizia per gli appassionati di Formula 1, dopo otto anni è vicino al ritorno in gara un pilota italiano. Si tratta di Antonio Giovinazzi, che starebbe per firmare un contratto con la scuderia Sauber per partecipare al prossimo  Mondiale di Formula 1.

Ripercorriamo la carriera di Antonio Giovinazzi in Formula 1 grazie a Wikipedia. Il 19 dicembre 2016 il presidente della Ferrari Sergio Marchionne annuncia l’ingaggio di Giovinazzi come terzo pilota della scuderia di Maranello a partire dalla stagione 2017. Il 2 febbraio 2017 fa il suo debutto sul Circuito di Fiorano con la Ferrari SF15-T. Partecipa anche ai test invernali di Formula 1 a bordo della Sauber C36 al posto dell’infortunato Pascal Wehrlein, ottenendo la nona posizione nella seconda giornata con il crono di 1:24:617.

Giovinazzi fa il suo debutto in Formula 1 in Australia a partire dalle FP3, sostituendo Pascal Wehrlein, che dopo aver disputato le prime due sessioni di prove libere, dichiara di non essere pronto per affrontare un Gran Premio completo a seguito del suo incidente alla RoC. Un pilota italiano torna così a correre in Formula Uno dopo il Gran Premio del Brasile 2011. Dopo il quindicesimo tempo in qualifica, Giovinazzi chiude la gara in dodicesima posizione.

5 x 1000

Visto il protrarsi dei tempi di recupero di Wehrlein, a Giovinazzi viene data la possibilità di disputare anche il Gran Premio di Cina. Ben diverso è l’andamento del weekend di Shanghai. Il pilota pugliese commette un errore in qualifica, andando a muro nel primo turno, riuscendo comunque a qualificarsi, ma condannandosi a scontare una penalità per sostituzione del cambio. Parte, dunque, dalla diciottesima posizione, ma commette nuovamente un errore dopo 4 giri, andando a muro a pochi metri dal luogo del suo primo incidente. Per il Gran Premio del Bahrein, Wehrlein recupera il suo posto da pilota ufficiale, relegando Giovinazzi al ruolo originario di terzo pilota Ferrari. Il 31 maggio 2017 viene annunciata la sua presenza in 7 prove libere della stagione 2017, a partire dal Gran Premio di Gran Bretagna, al volante della Haas.

Il 2 dicembre 2017 viene ufficializzato come terzo pilota della Sauber per il campionato mondiale di Formula 1 2018, restando al contempo terzo pilota anche della Ferrari. E’ di oggi la notizia  del quasi  scontato rientro di  Giovinazzi in Formula 1. Giovinazzi starebbe per occupare l’attuale posto di Leclerc, secondo pilota Sauber, nel 2019. Finalmente un italiano in Formula 1.