Aston Martin DB5, la macchina di James Bond finisce all’asta

di Caterina Galloni
Pubblicato il 15 Giugno 2019 7:31 | Ultimo aggiornamento: 14 Giugno 2019 18:36
Aston Martin DB5, la macchina di James Bond finisce all'asta

Aston Martin DB5, la macchina di James Bond finisce all’asta

LONDRA – Con i suoi gadget segreti, l’Aston Martin DB5 ha permesso a James Bond in Goldfinger o Thunderball di eliminare i suoi inseguitori: ora sarà venduta all’asta da RM Sotheby’s per un valore stimato tra i 4 e i 6 milioni di dollari, il 15 agosto a Monterey, California.

L’auto messa all’asta pur non essendo mai apparsa nelle scene dei film in cui la DB5 è stata protagonista, è tra i tre modelli commissionati dal regista della Eon Productions ed è dotata degli equipaggiamenti speciali richiesti da una spia: i taglia gomme sui mozzi delle ruote, le mitragliatrici Browning calibro 30 in ogni parafango, lo scudo posteriore antiproiettile che si alza e si abbassa, il cannocchiale di rilevamento radar in plancia, gli spargitori di olio, chiodi e fumo, le targhe girevoli e un sistema di espulsione del sedile passeggeri.

Nell’Aston Martin di 007 con licenza di uccidere, c’è il telefono nello sportello del conducente per comunicare con l’MI6 e un vano segreto con il kit di armi. La vettura ha numero di telaio DB5/2008/R, codice motore 400/1995. Si tratta di uno dei due esemplari acquistati dalla casa di produzione, la EON, per Thunderball. Invece i due utilizzati per Goldfinger furono noleggiati dalla Aston Martin. Barney Ruprecht, specialista auto di RM Sotheby’s, ha dichiarato:”Nessun’altra auto nella storia ha avuto un ruolo di primo piano nel cinema e nella cultura pop come la Aston Martin DB5″. Fonte: Daily Mail.