Coronavirus, quando parte la Formula 1? Anche il Gp Belgio è a rischio…

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 Aprile 2020 18:01 | Ultimo aggiornamento: 16 Aprile 2020 18:01
Coronavirus, quando parte la Formula 1? Anche il Gp Belgio è a rischio...

Coronavirus, quando parte la Formula 1? Anche il Gp Belgio è a rischio… (foto Ansa)

ROMA – Nel clima di incertezza che circonda la stagione 2020 di Formula 1, spunta un’altra corsa a rischio per via della pandemia di Covid-19: si tratta del Gran Premio del Belgio, in programma il 30 agosto.

Il governo locale ha annunciato che gli eventi di massa saranno banditi fino al 31 dello stesso mese.

Una notizia che lascia poco scampo alla gara: anche se fosse disputata a porte chiuse, si creerebbero comunque assembramenti all’interno del paddock, dove lavorano centinaia di persone.

In attesa di sapere quanto il governo belga sia flessibile sulla questione, il circuito di Spa-Francorchamps, dove dovrebbe avere luogo la corsa, ha annunciato lo stop alla vendita dei biglietti e ha fatto sapere a chi avesse già acquistato dei titoli di ingresso che valgono i termini e le condizioni di vendita.

I dirigenti di Fia e F1 sperano ancora in un calendario da 18-19 gare, con inizio a luglio: si tratterebbe di una stagione molto condensata, con diversi nodi logistici da affrontare.

Un problema analogo sussiste anche in Francia: il presidente Emmanuel Macron ha annunciato nei giorni scorsi che gli eventi di massa saranno vietati almeno fino a metà luglio.

E il Gp sul circuito Paul Ricard di Le Castellet è in programma il 28 giugno.

Sarebbe la prima gara del calendario rivisto del Campionato del mondo, con nove gare già scartate o sospese a causa della pandemia di coronavirus (fonte Ansa).