F1 Bahrain, la Ferrari di Vettel batte Hamilton e Bottas: pasticcio per Raikkonen, investe meccanico

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 aprile 2018 19:17 | Ultimo aggiornamento: 8 aprile 2018 19:34
Ferrari di Vettel vince F1 Bahrain, pasticcio Raikkonen

F1 Bahrain, la Ferrari di Vettel batte Hamilton e Bottas: pasticcio per Raikkonen, investe meccanico

ROMA  – La Ferrari di Sebastian Vettel ha vinto il Gran Premio del Bahrain di Formula 1, battendo la Mercedes di Bottas e Lewis Hamilton.

Una gara da brividi, con la Ferrari di Vettel che dalla pole position si è tenuta al comando fino alla fine, mentre non è andata meglio al pilota Kimi Raikkonen. Durante il pit stop al box ha investito un meccanico a metà gara ed è stato costretto a ritirarsi.

Seconda la Mercedes di Valtteri Bottas. Terza l’altra Stella d’Argento di Lewis Hamilton. Per il tedesco è il bis del successo all’esordio in Australia. Quarta posizione per la Toro Rosso di Gasly che ha preceduto la Haas di Magnussen e la Renault di Hulkenberg. Settima la McLaren di Alonso, poi l’altra McLaren di Vandoorne, la Sauber Alfa Romeo di Eriksson e la Force India di Ocon.

Pasticcio ai box Ferrari, meccanico investito

La monoposto di Kimi Raikkonen, in quel momento terzo nel gp del Bharein, si ferma per sostituire le gomme, ma nel ripartire la vettura del finlandese investe un meccanico che finisce a terra ed è subito soccorso. Il finlandese è così costretto al ritiro per l’errore nella sostituzione del pneumatico posteriore sinistro. Il meccanico della Ferrari investito è stato portato al centro medico del circuito di Sakhir dove è in corso il Gp del Bahrain. Secondo quanto riferito da sky, il meccanico della scuderia di Maranello sarebbe cosciente.

Maurizio Arrivabene, team principal della Ferrari, ha poi dichiarato che il meccanico ha riportato delle fratture: ”Ha una frattura alla tibia e al perone, per questo abbiamo mandato sul podio uno dei ragazzi della squadra”.

Raikkonen ha dichiarato: “Non so cosa è successo, non so in che condizioni si trovi il meccanico. Sono entrato ai box, poi la luce era verde e sono ripartito. Purtroppo il ragazzo si è fatto male, ma il mio compito è partire quando la luce è verde. Mi dispiace perché un ragazzo si è fatto male”. Cosa c’è da salvare di questo week-end? “Nulla”.

Una gara con la rossa di Vettel in testa

La Ferrari di Sebastian Vettel che scattava dalla pole, è partita in testa nel Gran Premio del Bahrain. Dietro al tedesco la Mercedes di Valtteri Bottas che in avvio ha sorpreso la Rossa di Kimi Raikkonen. Subito ko la Red Bull di Ricciardo, mentre Vestappen ha danneggiato la sua vettura al primo giro dopo aver sorpassato la Mercedes di Hamilton nona. L’olandese della Red Bull è stato costretto a sostituire le gomme perdendo così terreno.

Con un pit-stop alle spalle e a circa metà gara, la Ferrari di Vettel è rimasta sempre al comando del Gran Premio del Bahrain. Dietro alla Rossa del tedesco la Mercedes di Valtteri Bottas e l’altra Rossa di Kimi Raikkonen. Quarta la Mercedes di Lewis Hamilton, che con uno scatto finale ha recuperato il terzo posto dopo l’abbandono di Raikkonen per l’investimento del meccanico al box.

Il video dell’incidente di Raikkonen al box