motori

F1, Gp Brasile: griglia di partenza, Bottas pole, Vettel 2°, Hamilton uscito di pista

f1-brasile-griglia-partenza

F1, Gp Brasile: griglia di partenza, Bottas pole, Vettel 2°, Hamilton uscito di pista
ANSA

ROMA – Il finlandese Valtteri Bottas partirà in pole position domani nel Gp del Brasile, penultima prova del Mondiale di Formula 1. Il pilota della Mercedes ha preceduto di 38 millesimi Sebastian Vettel, secondo in griglia, e di due decimi l’altro ferrarista Kimi Raikkonen, terzo davanti all’olandese Max Verstappen, su Red Bull. Nessun tempo per il campione del mondo Lewis Hamilton, uscito di pista con la sua Mercedes nella Q1.

Bottas ha soffiato all’ultimo la pole a Vettel, che aveva mantenuto la leadership per tutta la Q3, con il tempo di 1’08”222, nuovo record della pista. E’ di due decimi, invece, il ritardo di Raikkonen dal connazionale. Il quinto tempo delle qualifiche è di Daniel Ricciardo, staccato di oltre un secondo da Bottas, ma con gomme ‘soft’ visto che domani partirà più indietro per la penalizzazione di 10 posizioni dovuta alla sostituzione di alcune parti del motore. Dal quinto posto partirà il messicano Sergio Perez, con la Force India, a fianco di Fernando Alonso con la McLaren. Quarta fila per Nico Huelkenberg (Renault) e Carlos Sainz (Renault).

“Avrei proprio voluto stare davanti… Purtroppo non ho gestito bene i freni alla curva 1 dell’ultimo giro, sono stato un po’ ‘timido’ e ho perso qualcosa, alla fine solo tre centesimi. In generale la monoposto andava bene, il feeling è positivo. Domani dovrebbe andare bene”.

Sebastian Vettel è un po’ dispiaciuto per aver perso all’ultimo momento la pole del Gp del Brasile in favore della Mercedes di Valtteri Bottas, ma si dice convinto di poter fare bene in gara. “Ero molto contento del primo giro, volevo farcela ma non sempre succede – aggiunge il ferrarista – ma considerato il gap di ieri oggi è andata molto bene”.

Nella conferenza stampa dopo la pole, Kimi Raikkonen si è detto fiducioso per domani: “Siamo andati molto meglio di ieri, vedremo che cosa succederà in gara. Oggi non è stato facile avere una confidenza totale sulle prime curve per quanto riguarda gli pneumatici – spiega il finlandese -, ma nel complesso non è andata male”.

 

La griglia di partenza del Gran Premio del Brasile di Formula Uno. 

 

To Top