F1, effetto Coronavirus: rinviato il Gp di Cina

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Febbraio 2020 14:15 | Ultimo aggiornamento: 13 Febbraio 2020 7:46
F1, rinviato il Gp di Cina per paura del coronavirus

F1, rinviato il Gp di Cina per paura del coronavirus (foto ANSA)

ROMA – Ora è ufficiale: il Gp di Cina di Formula 1 di Shangai non si correrà il 19 aprile, come previsto. La Fia ha infatti ufficializzato il rinvio della gara, causa coronavirus, accogliendo la richiesta avanzata dalle autorità cinesi. “Ci auguriamo di poter correre in Cina quanto prima possibile, esprimendo i nostri auguri per il meglio alla popolazione locale in questo momento difficile”, sottolinea la nota della Fia, confermando che al momento non è stata fissata alcuna data alternativa. 

L’inserimento nel fitto calendario della F1 è complesso ed un recupero, fa sapere RaiSport, “potrebbe portare a disputare anche tre o quattro gare in fine settimana consecutivi, qualcosa a cui le squadre probabilmente obietterebbero“.

Ci sono due spiragli nel calendario della F1: il weekend del 4 ottobre, ovvero tra il GP di Russia ed il GP del Giappone, ed il fine settimana del 22 novembre, dunque tra il GP del Brasile e il GP di Abu Dhabi. In entrambi i casi però vi sarebbero GP per tre settimane di fila. (fonte ANSA)