Ferrari, Leclerc e Vettel: prove di pace in Ungheria. Qualifiche positive

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Luglio 2020 17:26 | Ultimo aggiornamento: 18 Luglio 2020 17:38
Ferrari, Leclerc e Vettel: prove pace Ungheria. Qualifiche positive

Ferrari, Leclerc e Vettel: prove di pace in Ungheria. Qualifiche positive (foto Ansa)

La Ferrari pensa positivo dopo le prime due qualifiche disastrose. In Ungheria Leclerc e Vettel partiranno in terza fila. Tentativi di pace tra i due piloti dopo l’incidente nel gran premio d’Austria.

Tentativi di pace tra Leclerc e Vettel per il bene della Rossa di Maranello. I due piloti della Ferrari, autore di ottime qualifiche in Ungheria in relazione al valore attuale della Rossa, sono apparsi sereni sia al volante che in sala stampa.

Infatti nella conferenza stampa che hanno tenuto dopo le qualifiche del gran premio d’Ungheria non hanno polemizzato su nulla e hanno dimostrato di essersi messi alle spalle la lite dello scorso fine settimana.

In Austria, Leclerc tamponò Vettel estromettendo entrambe le Ferrari dalla gara. Tutto questo dopo delle qualifiche disastrose. Domani, invece, i piloti partiranno in terza fila e cercheranno di agguantare il podio. 

“Sono contento per il team, quinto e sesto tempo, vedendo dove eravamo in Austria direi che è positivo”.

Charles Leclerc prova a buttarsi alle spalle la pessima prova nel Gp di Stiria e si mostra soddisfatto della terza fila da cui partirà domani in Ungheria.

“E’ stata una qualifica difficile per me – ha detto il pilota Ferrari a Sky -, ho fatto fatica e qualche errore in Q1 e Q2. Però domani vediamo di giocarcela con le Racing Point. Imparo dagli errori, domani più tranquillo in partenza”. 

 “Si può sempre sperare, bisogna capire se le speranze sono realistiche: al momento non abbiamo il passo per dominare o vincere con i nostri mezzi. Ma vediamo cosa succede in gara”.

Sebastian Vettel si mostra soddisfatto del quinto tempo nelle qualifiche del gp di Ungheria, che piazza la sua Ferrari in terza fila davanti a quella del suo compagno di squadra Charles Leclerc.

“Le gomme saranno cruciali, sarà una gara interessante – ha aggiunto il pilota tedesco – anche il meteo potrebbe svolgere un ruolo. Dobbiamo essere svegli e attenti. Su questa pista ci sono più curve per recuperare, e la macchina è meglio bilanciata. Dobbiamo continuare a crescere”.
    (fonte ANSA).