Ferrari, dietro il flop di Monza il mancato rinnovo di Raikkonen?

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 Settembre 2018 11:21 | Ultimo aggiornamento: 4 Settembre 2018 11:21
ferrari raikkonen

Raikkonen durante il Gp di Monza

ROMA – Sembra che la storia d’amore tra Kimi Raikkonen e la Ferrari. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Per il 2019 ci sarà un cambio di guarda alla Rossa e la scelta è ricaduta su Charles Leclerc.

Una possibile conferma sembrerebbe arrivare anche da Raikkonen. Il pilota, a fronte di una possibile cacciata dalla Ferrari, si sarebbe già messo in contatto con alcuni team inglesi. Per questo durante il Gp di Monza, si è lasciato Kimi libero di correre senza mettere pressioni o imporre direttive. Tutto era nelle mani del tedesco Sebastian Vettel con cui non c’è stata l’intesa adatta per riuscire a salire sul podio.

Infatti, secondo Maurizio Arrivabene l’arma vincente delle Mercedes è stato il gioco di squadra sia tra i piloti che con il team. Infatti, tra i due piloti Ferrari vi era una tensione e un antagonismo che ha reso la gara di Monza un flop assurdo.

In realtà i vertici Ferrari avevano già alcuni dubbi su Raikkonen da diverse gare, particolarmente dal sesto posto raggiunto in Canada. Il filotto successivo, che dura tutt’ora, con il finlandese sempre a podio (tranne a Spa, ritiratosi) ha fatto calmare le acque. Ma ormai la decisione in casa Ferrari sembra già presa.