Fiat, come sarà la futura Panda: elettrica e personalizzabile

di Filippo Limoncelli
Pubblicato il 6 Marzo 2019 12:25 | Ultimo aggiornamento: 6 Marzo 2019 12:25
fiat panda elettrica

Fiat, come sarà la futura Panda elettrica

ROMA – Al Salone di Ginevra, FCA ha presentato un anticipo della futura Panda, il concept Fiat 120, che arriverà probabilmente entro il 2022. La futura Fiat Panda sarà la soluzione di mobilità elettrica più accessibile sul mercato. Con la Panda ognuno potrà configurare gli interni, scegliere gli accessori e adattare gli spazi in base alle proprie necessità.

La Panda del futuro, lunga 3,68 metri, sarà prodotta in una sola livrea che, attraverso il programma “4U”, potrà essere personalizzata scegliendo tra 4 tettucci, 4 paraurti, 4 copriruota e 4 pellicole esterne.

Come riporta Virgilio Motori, ad eccezione di alcuni elementi che dovranno essere installati esclusivamente presso il concessionario, gli altri 114 accessori studiati ad hoc da Mopar, la divisione autorizzata per i pezzi di ricambio montati di primo impianto sui modelli prodotti da FCA, potranno essere acquistati anche on line e installati direttamente dal cliente a casa propria.

Di base la Fiat 120 può avere una batteria sufficiente per 100 km di autonomia, tipicamente una city car, ma a richiesta (anche dopo l’acquisto) è possibile aggiungere altri moduli da 100 km ciascuno. In più, tra i sedili, c’è la possibilità di aggiungere anche un ulteriore pacco batteria, per arrivare a un totale di 500 km. FCA ha inoltre annunciato una partnership con Samsung SDI per le celle al litio.

Fonte: Virgilio Motori