Fiat Panda 4×4 Trekking di Gianni Agnelli battuta all’asta per 37mila euro

di FIlippo Limoncelli
Pubblicato il 18 Novembre 2019 13:26 | Ultimo aggiornamento: 18 Novembre 2019 13:27
Fiat Panda 4x4 Trekking di Gianni Agnelli battuta all'asta per 37mila euro

La Fiat Panda 4×4 Trekking di Gianni Agnelli

ROMA – La Fiat Panda che fu di proprietà di Gianni Agnelli, è stata battuta all’asta per un prezzo di 37.000 euro. Si tratta della Panda 4×4 Trekking del 1993, motore 1.1 Fire da 54 cavalli, color argento metallizzato, con i doppi profili blu e neri e il nome dell’Avvocato a libretto come primo intestatario. 

Si tratta del prezzo più alto mai raggiunto da una Panda durante un’asta. Agnelli ha guidato la sua Panda 4×4 Trekking a Saint Moritz fino al 2001 e faceva parte della flotta delle undici Panda situate nei vari luoghi da lui frequentati. Dopo alcuni passaggi di proprietà, nel 2018, l’attuale proprietario, che intendeva utilizzarla quotidianamente, l’ha messa nelle mani di Garage Italia, l’azienda di Lapo Elkann.

In seguito all’intervento degli esperti dell’atelier del nipote dell’Avvocato, il proprietario ha deciso di vendere l’automobile. Per farlo si è affidato alla casa d’aste Bolaffi. Così venerdì 15 novembre, la Panda 4X4 appartenuta a Gianni Agnelli è stata venduta all’asta in un lotto del Garage Bolaffi. Nell’asta c’erano anche altri modelli particolari come una Porsche 993 Turbo del 1996 andata via per 126mila euro e una Fiat 500 Capri, rivisitazione della storica Spiaggina, battuta per 30mila euro.

Fonte: VIRGILIO MOTORI.