motori

Formula 1, la McLaren divorzia dalla Honda: fino al 2020 motori Renault

Formula 1, la McLaren divorzia dalla Honda: fino al 2020 motori Renault

Formula 1, la McLaren divorzia dalla Honda: fino al 2020 motori Renault

ROMA – Si interromperà alla fine del Mondiale in corso la collaborazione tra McLaren ed Honda, protrattasi nelle ultime tre stagioni, con scarsi risultati. Il marchio giapponese non fornirà più le power unit alla scuderia britannica, che ha ufficializzato l’accordo fino al 2020 con la Renault.

“Anche se la nostra partnership non ha prodotto i successi sperati – ha commentato Shaikh Mohammed bin Essa Al Khalifa, presidente esecutivo del gruppo McLaren – ciò non diminuisce la grande storia che le nostre due società hanno vissuto insieme, né i nostri continui sforzi per raggiungere il successo nella Formula 1. A questo punto è nel migliore interesse di entrambe le società perseguire le reciproche ambizioni separatamente”.

Quando unirono le forze, nel 2015, McLaren e Honda speravano di rinverdire i successi che – tra la fine degli anni Ottanta e l’inizio dei Novanta – portarono alla vittoria di diversi titoli mondiali. Invece nel primo anno la scuderia è terminata al nono posto ed al sesto nel secondo. Nella classifica 2017 fino ad ora ha raccolto solo 11 punti.

To Top