F1, Gp Francia: Hamilton in pole. Poi Bottas. Leclerc terzo, Vettel settimo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Giugno 2019 16:43 | Ultimo aggiornamento: 22 Giugno 2019 16:43
Formula 1, Gp Francia: Hamilton in pole. Poi Bottas. Leclerc terzo, Vettel settimo

F1, Gp Francia: Hamilton in pole. Poi Bottas. Leclerc terzo, Vettel settimo. Foto EPA/AHMAD YUSNI

LE CASTELLET – Il britannico Lewis Hamilton, al volante di una Mercedes, ha ottenuto il miglior tempo nelle prove ufficiali del Gp di Francia sul circuito di Le Castellet, girando in 1:28.319. Secondo miglior tempo per il suo compagno di team, il finlandese Valtteri Bottas, terzo tempo per la Ferrari del monegasco Charles Leclerc. Solo settima l’altra Rossa, quella del tedesco Sebastian Vettel. Quarto tempo per Max Verstappen (Red Bull), davanti a Norris e Sainz.

La griglia di partenza del gran premio di Francia di Formula 1. 

Dominio Mercedes nelle qualifiche del gran premio di Francio di Formula 1. Lewis Hamilton partirà in pole position, subito dopo il compagno di scuderia Bottas. Come al solito, fortune alterne per le Ferrari. Charles Leclerc partirà in terza posizione, mentre Sebastian Vettel partirà dalla settima posizione, lontano dalla “zona podio”.

5 x 1000

Formula 1 Francia griglia partenza

Michel Platini, ex stella della Juventus, ha visitato il box della Ferrari. 

L’ex fuoriclasse della Juventus Michel Platini, poi ct della Francia e successivamente presidente dell’Uefa dopo aver smesso di giocare, oggi in mattinata ha fatto visita ai box della Ferrari al circuito di Le Castellet, mentre si stavano svolgendo le prove libere. Platini, reduce dalle recenti disavventure giudiziarie legate all’assegnazione dei Mondiali al Qatar, non ha fatto dichiarazioni, ma il suo attaccamento alla Ferrari è noto da quando giocava.

La Fia ha respinto il ricorso della Ferrari, la vittoria canadese resta a Hamilton.

No al ricorso Ferrari, la vittoria del Gp del Canada resta a Lewis Hamilton: e’ la decisione della Fia. I nuovi dati presentati da Maranello nell’incontro con la Federazione nel Paddock di Le Castellet in vista del Gp di Francia non sono stati ritenuti tanto rilevanti e significativi da ammettere la riapertura del caso relativo alla penalizzazione di Vettel al Gran Premio del Canada. Per questo la Fia ha deciso di respingere il ricorso presentato dalla Ferrari che ora può considerarsi archiviato (fonte Ansa).