Formula 1: fuga dei piloti da Melbourne prima dello stop

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Marzo 2020 14:33 | Ultimo aggiornamento: 13 Marzo 2020 14:33
Formula 1, Ansa

Formula 1, cancellate le gare in Australia, Cina, Bahrain e Vietnam. Si parte a maggio? (foto Ansa)

ROMA – Hanno preso un aereo ieri sera e sono scappati da Melbourne, direzione Europa, Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen. 

I piloti della Ferrari sono scappati poco prima della cancellazione della gara in Australia.

Prima dei due piloti dall’Australia, di fatto, era scappata anche la McLaren per via della positività di un loro membro. Positività che aveva già portato la scuderia, prima dell’annuncio dell’annullamento della gara, al ritiro.

Quando inizierà il Mondiale di Formula Uno?

L’inizio della stagione della Formula Uno, questa è l’ipotesi al momento più probabile, verrà rimandata a maggio. A lanciare l’indiscrezione è la Bbc. Fonti vicine ai vertici del circus automobilistico hanno infatti confermato che presto verrà rinviato anche il Gp del Bahrain e del Vietnam, dopo quelli già cancellati in Australia e Cina. L’ipotesi più probabile a questo punto è quindi che il campionato cominci a maggio con il Gp di Zandvoort, nei Paesi Bassi.

La Ferrari intanato ha espresso il suo totale sostegno alla decisione presa da Fia e Formula 1 insieme alla Australian Grand Prix Corporation di cancellare il Gran Premio d’Australia, previsto da venerdì 13 a domenica 15 marzo al circuito dell’Albert Park di Melbourne. ”La sicurezza di ogni membro della squadra – spiega in un comunicato la scuderia di Maranello – rappresenta la priorità assoluta, soprattutto in questa fase di continua e rapida evoluzione della pandemia di Covid-19”. La Scuderia ha espresso poi il suo profondo dispiacere per il pubblico dell’Albert Park che si preparava ad accogliere con il consueto entusiasmo la Formula 1 e per i tifosi che avrebbero seguito il Gran Premio in tutto il mondo. 

Fonte: Ansa.