Formula 1, Hamilton trionfa in Messico. Mercedes batte Ferrari grazie alla strategia dei pit stop

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 27 Ottobre 2019 22:06 | Ultimo aggiornamento: 27 Ottobre 2019 22:06
Formula 1 Messico ordine arrivo Leclerc Vettel Hamilton Verstappen

Formula 1, Charles Leclerc e Sebastian Vettel nella foto Ansa

CITTA’ DEL MESSICO (MESSICO) – Lewis Hamilton ha trionfato nel gran premio del Messico di Formula 1. Completano il podio la Ferrari di Vettel e la Mercedes di Bottas. La Ferrari, che partiva in pole position con Charles Leclerc e che aveva conquistato anche il secondo tempo con Sebastian Vettel, si è arresa al pilota della Mercedes perché è stata inferiore nella strategia dei pit stop. Hamilton si è fermato prima di tutti e poi è riuscito a concludere la gara senza problemi tecnici o alle gomme. Leclerc si è fermato due volte, nel secondo pit stop ci sono stati dei problemi che gli hanno fatto perdere terreno. Vettel si è fermato solamente una volta, ma dopo Hamilton. Questo gli ha fatto perdere la prima posizione a scapito del pilota campione del mondo in carica della Mercedes.

Per la Ferrari il rammarico è grande perché era riuscita anche ad avere una buona partenza difendendo le prime due posizioni dagli affondi delle Mercedes.  Charles Leclerc aveva mantenuto la prima posizione davanti al compagno di scuderia Sebastian Vettel. Lewis Hamilton aveva provato a sorpassare il tedesco ma, dopo un ruota a ruota, il pilota della Ferrari era riuscito a difendere la sua posizione. 

Hamilton che, nella bagarre iniziale, era stato colpito da dietro da Max Verstappen. Il pilota della Red Bull è stato protagonista di una partenza disastrosa e pochi giri dopo è terminato fuori pista, sul prato, forando la sua ruota. Per questo motivo Verstappen non è riuscito a lottare per la vittoria del gran premio ed è stato costretto ad accontentarsi di un sesto posto al di sotto dei suoi standard abituali. 

La Mercedes fa festa mentre la Ferrari, per l’ennesima volta in stagione, non è riuscita a vincere il gran premio nonostante delle ottime qualifiche con tanto di pole position. 

L’ordine di arrivo del gran premio del Messico di Formula 1. 

  • 1. Hamilton (Mercedes)
  • 2. Vettel (Ferrari)
  • 3. Bottas (Mercedes)
  • 4. Leclerc (Ferrari)
  • 5. Albon (Red Bull)
  • 6. Verstappen (Red Bull)
  • 7. Perez (Racing Point)
  • 8. Ricciardo (Renault)
  • 9. Kvyat (Toro Rosso)
  • 10. Gasly (Toro Rosso)
  • 11. Hulkenberg (Renault)
  • 12. Stroll (Racing Point)
  • 13. Sainz (McLaren)
  • 14. Giovinazzi (Alfa Romeo)
  • 15. Magnussen (Haas)
  • 16. Russell (Williams)
  • 17. Grosjean (Haas)
  • 18. Kubica (Williams)
  • Rit. Raikkonen (Alfa Romeo)
  • Rit. Norris (McLaren).

Le fasi salienti del gran premio del Messico di Formula 1. 

  • E’ finita! Hamilton ha vinto il gran premio del Messico di Formula 1. Completano il podio Sebastian Vettel e Bottas. L’altra Ferrari, quella di Leclerc, è costretta ad accontentarsi della quarta posizione. Verstappen ha chiuso il gran premio al sesto posto dopo aver forato la ruota nei giri iniziali. 
  • 64° giro – Hamilton sta per vincere il suo ennesimo gran premio di Formula 1. Seguono Vettel, Bottas e Leclerc. 
  • 56° giro – Hamilton resiste in vetta. Poi Vettel e Bottas. Leclerc in quarta posizione. 
  • 50° giro – Hamilton al comando del gran premio. Poi Vettel, Bottas e Leclerc. 
  • 44° giro – Hamilton in vetta. Poi Albon e Vettel. Leclerc è quarto dopo il secondo pit stop di giornata. 
  • 41° giro – Leclerc al comando del gp del Messico. Secondo Hamilton. Terzo Albon e quarto Vettel. 
  • 37° giro – Ferrari in vetta con Vettel e Leclerc. La Rossa punta alla doppietta. Poi il campione del mondo in carica Lewis Hamilton. 
  • 35° giro – Ferrari in vetta con Vettel. Poi Bottas della Mercedes. L’altra Ferrari, quella di Leclerc, è terza.
  • 32° giro – Vettel leader del gran premio del Messico di Formula 1. Bottas secondo, Leclerc terzo e Hamilton quarto. 
  • 28° giro – Vettel resta in testa. Seguono Bottas e Leclerc. Pit stop per Hamilton. 
  • 20° giro, Vettel è primo su Hamilton e Bottas. Questi tre piloti non hanno ancora effettuato pit stop mentre Leclerc, che è quarto, ha già effettuato un pit stop. 
  • Dopo quindici giri, Leclerc è primo, Vettel è secondo e Hamilton è terzo. 
  • Dopo appena sette giri, Verstappen è uscito di pista, è finito sull’erba e ha forato la ruota. Infatti adesso è ultimo. 
  • Dopo aver incassato la botta da Verstappen, Hamilton, che è uscito illeso, ha cercato di sorpassare Vettel ma, dopo un ruota a ruota, non c’è riuscito. 
  • Grande partenza delle Ferrari mentre Hamilton è stato colpito da dietro da Verstappen.