Gina Schumacher, figlia di Michael, è una star dell’equitazione ed è molto popolare su Instagram

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 2 aprile 2019 16:44 | Ultimo aggiornamento: 2 aprile 2019 16:44
Gina Schumacher, figlia di Michael, è una star dell'equitazione ed è molto popolare su Instagram

Gina Schumacher, figlia di Michael, è una star dell’equitazione ed è molto popolare su Instagram (foto dal social network)

ROMA – Gina-Maria Schumacher è una star dell’equitazione e una “regina” di Instagram. Gina-Maria Schumacher ha 22 anni,  è nata nel 1997, ed è figlia dell’ex campione di Formula 1 Michael Schumacher e di Corinna Betsch. Gina-Maria Schumacher ha ereditato qualcosa da entrambi i genitori. E’ bella e bionda come la mamma Corinna Betsch e ha lo sport e la competitività nel sangue come Michael Schumacher. 

Gina Schumacher, dai kart al reining nell’equitazione.

Gina-Maria Schumacher ha iniziato a praticare kart insieme a Mick Schumacher, entrato da poco nella scuderia Ferrari come il papà Michael nella speranza di esordire presto in un gran premio. 

Il karting è una specialità dello sport motoristico; vi si corre con piccoli veicoli a quattro ruote dal telaio in tubolare d’acciaio, privi di sospensioni e dotati di motore a combustione interna. I veicoli sono detti kart, nome commerciale di uno dei primi esemplari disponibili sul mercato statunitense. I kart sono anche una palestra iniziale prima di approdare al mondo dei grandi e della Formula 1. Praticamente tutti i piloti di Formula 1 hanno iniziato con i kart.

Nonostante Gina Schumacher avesse mostrato grande talento sui kart, crescendo ha deciso di non seguire la stessa strada del fratello Mick preferendo l’equitazione. La figlia di Schumacher ha bruciato presto le tappe diventando una campionessa del reining. 

Il reining, come spiega Wikipedia, è una disciplina dell’equitazione americana. Letteralmente tradotto significa “lavorare di redini”: trae le sue origini dal lavoro con il bestiame svolto dai cowboy che utilizzavano i cavalli per radunare, muovere e contenere le mandrie di bovini nelle vaste praterie.

I cavalli dovevano essere agili, atletici, docili e veloci e dovevano rispondere repentinamente ai comandi impartiti dai cavalieri tramite le redini. Il Reining è oggi una disciplina equestre che ha una posizione di rilievo nell’ambito dell’equitazione internazionale: nelle arene di tutto il mondo si svolgono gare di Reining e centinaia di cavalli e cavalieri, di ogni livello tecnico, hanno modo di esibirsi e dare dimostrazione della propria abilità.