Gran Premio delle Americhe, il trionfo di Marquez: Quartararo secondo, terzo Bagnaia

di Enrico Pirondini
Pubblicato il 4 Ottobre 2021 - 11:29 OLTRE 6 MESI FA
Gran Premio delle Americhe, il trionfo di Marquez: Quartararo secondo, terzo Bagnaia

Gran Premio delle Americhe, il trionfo di Marquez: Quartararo secondo, terzo Bagnaia FOTO ANSA

Nel Gran Premio delle Americhe ha trionfato Marquez. Quartararo secondo, terzo Bagnaia. Addio sogni di gloria per la Ducati. El Diablo, precedendo Pecco, ha allungato di altri 4 punti. Ora il divario è salito a 52 punti. Dunque Yamaha imprendibile. Quartararo in Texas ha messo le mani sul titolo di campione del mondo. Buona la prova di Bastianini giunto sesto. Tredicesimo Andrea Dovizioso e Valentino Rossi quindicesimo.

Gran Premio delle Americhe, la manovra scorretta contro Valentino Rossi

Sul podio Re Marquez ha esultato mangiando una ciambella. Durissimo, e con piena ragione, Valentino Rossi nei confronti del pilota turco Denise Oncu, alfiere della Ktm in Moto 3, protagonista nel corso delle battute conclusive della gara di Austin di una manovra scorretta che ha generato un pericolosissimo incidente in un punto molto veloce del tracciato. Ha detto Valentino:” Giusto punire On u con due gare di stop, è il minimo“.

Il circuito texano di Austin

5.513 metri, 20 curve, tanti saliscendi, asfalto rovinato, buche nelle tre curve più veloci- ha messo a dura prova i piloti che, come hanno detto all’unisono, “ci ha costretto ad una fatica tripla “. Il rettilineo – il più lungo dell’intero calendario, 1.200 metri che raccordano la curva 11 alla 12 –  ha permesso punte di velocità pazzesche ( 340 km/h ); accelerazioni lunghissime e staccate molto violente. E decelerazioni altrettanto violente. Per passare dai 339-340 km/h ed entrare in curva a 66 km/h sono bastati 6,2 secondi . Tra parentesi: qui Re Marquez , nel 2014, ha fatto il “best lap“ di sempre, centrando uno sbalorditivo tempo: 2’02”135. Aveva gomme Bridgeston. Altra parentesi: in 20 giri si sono percorsi 110,3 km.

ALBO D’ORO –  Marc Marquez ha vinto sei volte consecutive, dal 2013 al 2018. Nel 2019  il record della Honda è stato interrotto dalla Suzuki di Alex Rins. È stata annullata l’edizione 2020 per l’emergenza sanitaria. Ora Marquez con quest’ultima vittoria colleziona un record pressoché imbattibile: sette vittorie in otto gare.

PROSSIMI APPUNTAMENTI – Sono tre: Misano (24 ottobre); Algarve (7 novembre); Valencia (14 novembre). Sono gli ultimi 3 Gran Premi del Motomondiale iniziato il 28 marzo in Qatar.